L’autore statunitense R.L. Stine ha commentato l’adattamento cinematografico di Piccoli Brividi 2: I Fantasmi di Halloween.

Nel corso di una intervista a Collider, l’autore statunitense R.L. Stine, ha parlato del secondo adattamento cinematografico tratto dai suoi libri per ragazzi: Piccoli Brividi.

La mia passione per l’horror è iniziata quando avevo circa nove anni”, ha confessato Stine. “Ero un bambino strano, lo ammetto, piuttosto che uscire fuori a giocare con i miei amici preferivo restare nella mia stanza a battere a macchina. Scrivevo piccole storie e mia madre dalla soglia della porta mi guardava e scuoteva la testa e si chiedeva cosa ci fosse di sbagliato in me. ‘Va’ fuori e gioca con gli altri bambini’, mi diceva. Che consiglio orribile. Mi piaceva scrivere e mi piace tutt’ora. Stamattina, per esempio, ho scritto 2000 parole per un nuovo Piccoli Brividi a cui sto lavorando. Ho appena firmato un contratto per realizzarne altri sei. Al momento sto lavorando al primo, intitolato The Dummy Meets the Mummy. È una specie di Una Notte al Museo con Slappy e una mummia che prende vita. È piuttosto inquietante. Sono circa a metà.

Passando poi agli adattamenti cinematografici:

Il primo film di Piccoli Brividi è stato primo in classifica nella settimana in cui uscì, e ho saputo da alcune ricerche di mercato che lessi all’epoca che fu grazie agli adulti fra i 25 e i 30, che andarono al cinema e si portarono dietro i propri figli. Devo ammettere che la cosa mi commosse, perché mi resi conto che quei trentenni stavano andando a vedere il film perché dovevano aver letto i miei libri quando erano bambini. La nostalgia, capisci? Abbiamo avuto due tipi di spettatori completamente diversi, adulti nostalgici e bambini che scoprivano questo mondo per la prima volta. E’ stato grandioso e spero che accada di nuovo anche con questo secondo film. Credo che abbiano fatto un lavoro davvero buono, soprattutto nel secondo atto. Ma non voglio rovinare la sorpresa a chi ancora deve vederlo.

Piccoli Brividi 2: I Fantasmi di Halloween e` attualmente in programmazione nei cinema.

(fonte: collider.com)

No more articles