Gli analisti di SuperData hanno pubblicato le loro previsioni sul possibile prezzo di lancio del PlayStation VR, che dovrebbe essere inferiore ai 699 euro richiesti per Oculus Rift.

Sony si troverebbe infatti in una posizione di vantaggio rispetto alla concorrenza, avendo potuto studiare le reazioni del pubblico, e stando agli analisti, potrebbe convincersi ad inserire il suo visore in una fascia di prezzo compresa tra i 400 ed i 600 dollari.

Da considerare anche il fatto che mentre Oculus Rift richiede anche un PC con determinati requisiti, chi fosse interessato al PlayStation VR non dovrebbe spendere altri soldi per migliorare la propria piattaforma di gioco, che potrebbe essere un’altra carta a vantaggio proprio di Sony.

Al momento però il colosso giapponese non si è ancora sbilanciato.

(Fonte: PlayStation Lifestyle )

 

No more articles