Pokémon diventa Pocket Monsters: ecco la nuova serie anime

Dopo i leak circolati nei giorni scorsi sono finalmente state mostrate le prime immagini ufficiali della nuova serie anime di Pokémon.

Le immagini sono state confermate, così come alcune delle indiscrezioni circolate nei giorni scorsi. La serie si chiamerà Pocket Monster e sarà una sorta di “soft reboot” dello show.

Ash/Satoshi resterà il protagonista dello show, ma verrà affiancato anche da un altro personaggio, il giovane Go, originirario della regione di Galar. Il suo scopo? Catturare tutti Pokémon della sua terra d’origine, compreso Mew, il leggendario e sfuggente Pokémon di Tipo Psico.

Go sarà accompagnato da Scorbunny, uno dei tre starter di ottava generazione. Tuttavia la serie, come ventirlato nei giorni scorsi, non si terrà solo a Galar. Tutte le regioni fin qui note del mondo Pokémon diverranno parte integrante della nuova avventura di Ash, che come detto conserverà con Pikachu un ruolo di primo piano.

Maggiori informazioni sul nuovo anime Pokémon verranno rilasciate la sera del 17 Novembre 2019, in occasione di uno speciale da un’ora che oltre alla nuova serie presenterà anche maggiori informazioni sulla prossima generazione videoludica dei Pokémon.

 Da notare nelle immagini  non solo lo stile, molto simile alla serie animata di Sole e Luna, ma anche la presenza di luoghi di diverse regioni del mondo Pokémon. Possiamo vedere infatti le palme di Alola, la Torre Campana di Amarantopoli della regione di Jotho, la Torre Prisma di Luminopoli situata nella regione di Kalos e una delle strutture presenti nella nuova regione, Galar.

Insomma, pare che Pokémon si prepari a una nuova piccola rivoluzione, non solo per i videogiochi, ma anche nella sua serie anime. Cosa ne pensate voi lettori? Siete felici di vedere un nuovo protagonista? Diteci che cosa ne pensate lasciandoci un commento!

No more articles