Jack il Bello è il nostro primo “Bravo Ragazzo”

Siamo onesti: sono tutti bravi a fare i buoni. Te ne stai lì, fai cose da eroe, magari ti dai un tono da macho e monti su un fisico da modello belloccio ma sai cosa? Sei uno stereotipo, ed anche quando sei il primo della categoria, quelli che verranno dopo (e ti copieranno) resteranno stereotipi come te. I buoni servono, lo ammettiamo, e rendono tutto migliore, ma sono i cattivi, i villain, gli stronzi con la S maiuscola a fare la differenza. Sono loro il centro della storia, sono loro che piegano le vite piatte del supereroismo trasformandole in parabole. Ci vuole stile per scrivere un buon cattivo, perché un buon cattivo, a differenza dell’eroe, non può essere banale… o non sarebbe memorabile. Un villain memorabile è quello che serve a darvi una botta di vita, a farvi saltare dalla sedia e, perché no, a farvi divertire di gusto. Ecco come nasce questa rubrica, ecco il senso di queste parole! Con “Quei Bravi Ragazzi”, Stay Nerd vi propone le biopic di alcuni autentici figli di buona donna. Gente memorabile di cui si ricorda tanto ma si parla poco. Che le biopic su Dante, su Ezio e su qualsiasi altro pirletto sono buoni tutte a farle. Noi aspiriamo ad altri modelli, noi siamo amici di sua Maestà della Cripta: Jack il Bello!

Chi è?

Villain principale di Borderlands 2, ma riciclato anche in The Pre-Sequel e persino nel recentissimo The Tales From the Borderlands, Jack il Bello è la più grande minaccia che il pianeta di Pandora abbia mai incontrato. Cinico, spietato e senza scrupoli, Jack è un tizio con ego smisuratamente elevato, tale che per dimostrare a tutta Pandora di poter fare il cazzo che gli pare piazza la sua base tra il pianeta e la luna, cosicché lo sfondo lunare altro non sembra che il contorno di un enorme logo, quello della sua società: la Hyperion! Jack, di cognome non fa “Il Bello” ma che è così chiamato per una maschera che ne aggrazia l’aspetto, è un villain dalla lingua biforcuta e dal carattere caustico. Per darvi un’idea del tipo, diciamo che senza alcun “politically correct” ricorda per certi aspetti il personaggi di Ade, quello del film Disney Hercules. Ma Jack è un violento, un tipo dai modi sbrigativi e dalle tante pretese e durante Borderlands 2 farà tutto quello che in suo potere per farvi capire chi comanda. Diamine, questo tizio è così sicuro e pieno di sé che spesso vi telefonerà per raccontarvi cazzate… così, perché la cosa lo sollazza e lo diverte. Jack il Bello, perfetta antitesi di qualsiasi forma di eroismo e cavalleria è un Bad Boy come se ne vedono ormai raramente, lontano da ogni forzatura di stampo hollywoodiano e stronzo per il puro piacere di esserlo. Cinismo shakerato, non mescolato.

La vita

HandsomeJack_Borderlands2Autoproclamatosi dittatore di Pandora in seguito all’apertura della Cripta di Borderlands 1, Jack il Bello è il classico esempio di un rampante (e senza scrupoli) business man intergalattico. Con i Cacciatori della Cripta “originali” a girovagare per Pandora in cerca di (altra) fortuna, il nostro Jack ha ben pensato di ergersi sopra la massa, prendendosi anche il merito dell’apertura della Cripta con annessa uccisione di gigantesca entità aliena (aka Il Distruttore), che del resto se sei un tipo con le possibilità economiche di creare una gargantuesca stazione spaziale che spara sulla terra robot, missili e ogni ben di dio bellico dubitiamo che qualcuno abbia qualcosa da ridire. Anyway, prima di Borderlands 2 di Jack non si sapeva ovviamente nulla, ed ecco perché le informazioni sulla sua vita sono poche e frammentarie. Ai tempi del primo capitolo del gioco sappiamo che Jack era semplicemente un programmatore e che probabilmente il suo nome originale era “John”. Del suo passato pre-Hyperion si sa solo che visse sotto le cure di sua nonna che, tuttavia, tendeva a punirlo con la mano pesante, a così pesante che una volta cresciuto fece uccidere sua nonna da alcuni killer, dando già allora evidenti segni di squilibrio. Ma il trauma che trasformò John in Jack arrivò molto più tardi quando, una volta sposatosi, ebbe sua figlia: Angel. La ragazza infatti era una sirena, una creatura potentissima che si “incarna” in un limitato numero di esseri viventi in tutto l’universo (all’epoca dei fatti della serie Borderlands le sirene sono infatti sei in tutto l’universo). In questi anni, in cui il potere di Angel si manifesta in modalità sempre più distruttive, John perde sua moglie misteriosamente restando solo con sua figlia. Il destino della moglie di John è uno dei misteri della sua vita, tuttavia alcune registrazioni Echo reperibili nel gioco lasciano intuire che sia morta e che, addirittura, sia stata uccisa da Angel involontariamente.

borderlands

La perdita della moglie definisce una crepa definitiva nella mente di John cominciando un lungo cammino che lo porterà poi a “trasformarsi”. Su tutto il nostro antieroe rinchiude sua figlia in uno speciale centro di detenzione, il Control Core Angel, e comincia a studiarla ed a compiere su di lei esperimenti onde ottenere il controllo dell’ECHOnet di Pandora (il sistema di comunicazioni del pianeta che provvede anche all’invio dei rifornimenti). Angel, infatti, come verrà rivelato nel corso della trama di Borderlands 2, ha un rapporto quasi simbiotico con la rete ECHOnet, risultando, di fatto, come la I.A. che la regola e controlla. Rinchiusa Angel “al sicuro” all’interno di un satellite orbitante (l’Hyperion 4N631), John comincia dunque la sua scalata al potere della Hyperion, organizzando una lunga serie di omicidi che lo porteranno, infine, ad assumere il controllo della società. L’obiettivo? Utilizzare i poteri di sua figlia assieme alle risorse Hyperion onde poter caricare e utilizzare una nuova chiave della Cripta e liberare così un’antica creatura composta di Eridium: Il Guerriero. SI capisce, dunque, che ogni Vault contiene al suo interno una sorta di “superarma”, un custode potentissimo e ferino capace di scatenare poteri immani. Con il Guerriero al suo comando, Jack vorrebbe conquistare “legittimamente” tutta Pandora, onde rifondare il pianeta a sua immagine e somiglianza, assoggettandolo sotto il vessillo della sua Hyperion. Nel corso degli eventi di Borderlands 2 scopriamo che il piano di Jack era già in atto nel corso del primo capitolo e che esso venne “Involontariamente” sventato dai primi cacciatori della Cripta la qual cosa lo costrinse in qualche modo a riprogettare il suo piano, ed a compiere nuove indicibili nefandezze.

La personalità

handsome-jack_itJack il Bello ha un atteggiamento spaccone e istrionico, accentuato non poco da una parlantina di serie A. Avendo il controllo della rete Echo, non sarà raro che Jack si intrometta nel vostro viaggio, commentando in modo caustico le vostre azioni o raccontandovi un po’ di cazzate, giusto per il gusto di farlo. Jack è cinico, violento e sociopatico. Pretende di avere il controllo su ciò che gli accade attorno e quando le cose non filano secondo i piani ricorre alla violenza. È molto attaccato al ricordo di sua moglie e non tollera che anche solo la si nomini, al contrario nutre quasi disprezzo per sua figlia, che ritiene probabilmente responsabile della morte della madre, e pertanto non si fa scrupoli a sacrificarla. È un sostenitore delle soluzioni di forza, e utilizza senza pensarci due vole le risorse di Hyperion per espandere la propria egemonia su Pandora. Non è un eccellente combattente, ma è comunque uno abbastanza tosto da sapere come imbracciare un fucile. Stando ad alcune situazioni presentate nel gioco, pare soffra di un accentuato bipolarismo, tanto che talvolta si perde in velleità e cazzate, altre volte è invece violento ed aggressivo.

La Maschera

Borderlands-2-Cosplay-Prop-Handsome-Jack-Mask-Version-01-1La maschera indossata da Jack il Bello è di certo uno dei punti salienti del personaggio e contribuisca donargli un certo fascino. Essa è fissa sul suo volto grazie ad una serie di “clip” che fisse in diversi punti del volto di Jack permettono alla maschera di aderire senza cadere. Molto si è discusso sulla maschera di Jack il Bello e quello che se ne è desunto è molto poco. Su tutto è chiaro che la maschera non è una semplice maschera, ma è piuttosto un device tecnologicamente avanzato, tant’è che essa risponde ai movimenti del volto contraendosi come se fosse di carne e muscoli. Un’altra particolarità della maschera di Jack è che essa è… identica al volto originale di Jack! Si esatto! Benché si pensi che essa sia rappresenti un aspetto in qualche modo artefatto, la maschera di Jack è in effetti una riproduzione esatta del suo volto, ma perché allora indossarla? Quel che sappiamo è che il volto di Jack è sfigurato e che il nostro bravo ragazzo soffriva di cecità ad un occhio, il sinistro, e ciò a causa di un simbolo della cripta di colore azzurro impresso nella sua carne. Ad oggi non sappiamo perché Jack abbia questo simbolo impresso sulla faccia, ma quel che sappiamo è che la maschera è presente sulla sua faccia molto prima che scalasse i vertici di potere della Hyperion. Come ricorderete dal paragrafo precedente, Jack ha avuto molti problemi nel tenere a freno il potere di Angel, sua figlia, nonché uber-cazzutissima sirena. Dato il legame delle sirene alle Cripte, nonché il colore dei poteri di Angel (molto simile a quello del simbolo) quel che possiamo presupporre è che sia stata proprio sua figlia a sfigurarlo obbligandolo alla maschera.

jackbello

Le nefandezze

Jack il Bello si è macchiato di molteplici nefandezze nel corso della sua vita. Alcune di esse sono intuibili dalle registrazioni ECHO, come quando uccise un suo dipendente (strozzandolo a mani nude) solo per aver “osato” parlare della sua moglie defunta. Jack è anche l’artefice della morte di uno dei più amati personaggi della serie, nonché il volto dietro lo “spegnimento” di gran parte dei Claptrap del pianeta. Come che sia tra le varie nefandezze ricordiamo:
Ha ordinato l’omicidio di sua nonna;
Ha ucciso i membri chiave di Hyperion onde prendere il controllo della società;
Ha creato una stazione geostazionaria nel punto di Lagrange tra la luna di Pandora e il Pianeta onde controllare il pianeta;
Ha instaurato una dittatura su Pandora;
Non si è fatto scrupoli nel sacrificare sua figlia per aprire la Cripta;
Ha pianificato di liberare il Guerriero per assoggettare Pandora;
Ha spento tutti i Claptrap del pianeta tranne uno;
Ha scatenato una guerra a New Heaven
Ha creato una superarma laser (L’Occhio di Helios) per distruggere qualsiasi punto del pianeta Pandora;
Jack ha richiamato su Pandora i Cacciatori della Cripta affinché segretamente lo aiutassero ad aprire i Valut, salvo poi uccidere tutti quelli che non riteneva utili.

Le curiosità

jackilbellonewsSebbene sia cieco ad un occhio, sappiamo che Jack era affetto da eterocromia, avendo quindi gli occhi di due colori diversi… come David Bowie!. Jack possiede ed ama un pony di diamanti chiamato “Stallone da culo”, che non è una statua di un pony ricoperto di diamanti, ma un vero e proprio equino diamantino! Jack ha avuto una relazione con Mad Moxxi e quando ha sospettato che quest’ultima lo tradisse, lui le ha distrutto l’Underdome!
Jack è il “padre” di uno dei protagonisti di Pre-Sequel. È stato lui, infatti, a dare ad un normale Claptrap le sue capacità combattive, creando il Fragtrap;
Quando combatte Jack utilizza le stesse competente di un Ingegnere;
Stando al Game Writer della serie, Mr. Anthony Burch, il nome “Jack” è stato scelto come tributo al personaggio di Jack Harkness del serial Dr. Who. Il nome era solo provvisorio, ed era utilizzato dal team per riferirsi al modello, ma poi l’idea piacque e il team decise di lasciare il nome. L’aspetto di Jack è in parte basato sull’attore Nathan Fillion e, in particolare, a una sua apparizione del 2010 nel popolare Jimmy Kimmell Show, tant’è che la capigliatura, salvo il ciuffo brizzolato, è praticamente la stessa di quell’occasione;

No more articles