Robert Kirkman, autore dei fumetti di The Walking Dead, ha dichiarato in un’intervista per Rolling Stones, che non condivide la mossa di George R.R. Martin di rivelare alcune parti della trama di Game of Thrones, ancora non scritte (o comunque non pubblicate), ai produttori della serie televisiva.

“Io non lo avrei mai fatto. Questa è l’unica cosa che mi ha deluso di George R.R. Martin. Doveva rispondergli semplicemente ‘Fanculo! Adesso inventatevela da soli, io lo farò quando sarò pronto'”.

Parole abbastanza dure quelle utilizzate da Kirkman, che nella giornata di oggi ha pubblicato una serie di tweet nei quali porge le proprie scuse allo scrittore di GoT.

“Come George RR Martin mi avrebbe risposto se avessi voluto essere veramente critico nei suoi confronti”

” ‘deluso’ è probabilmente la parola sbagliata. Stavo solo scherzando in merito a come avrei gestito io la situazione. Amo GoT, amo GRRM”

“George RR Martin è uno scrittore migliore di quanto io potrò mai essere. Sto amando la nuova stagione di Game of Thrones. È il mio show preferito in TV”

Insomma un bel polverone (e un bel passo indietro di Kirkman!), nel quale lo stesso Martin non ha, al momento, deciso di prendere parte… che sia troppo impegnato a scrivere?

No more articles