Ci sarà un sequel di Solo: A Star Wars Story? Ron Howard sarebbe interessato

Lo spin-off di Star Wars dedicato al personaggio di Han Solo non ha fatto particolarmente bene ai botteghini, eppure il regista Ron Howard tornerebbe volentieri alla regia per un sequel.

Il regista 64enne fu scelto per rimpiazzare Christopher Miller e Phil Lord in Solo: A Star Wars Story, e nonostante il flop del film ha dichiarato:

“È stata una bella esperienza, ma dipenderebbe ovviamente dalla storia. Mia figlia Bryce è entusiasta. Dirigerà uno degli episodi della serie di Jon Favreay e anche lei sta vivendo un’esperienza magnifica, ed è come se la stessi rivivendo anch’io attraverso lei. È veramente un gruppo di appassionati di film creativo e ispirato, a muovere questi progetti”.

Tutto sommato dunque l’esperienza di Ron Howard si è rivelata positiva, ma basterà per ottenere un sequel del film? A voi farebbe piacere?

(Fonte: Metro.co.uk)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui