NAILBITER: c’è SETE DI SANGUE a Buckaroo

È uscito per saldaPress il quarto volume della serie scritta da

 Joshua Williamson e disegnata da Mike Henderson 

saldapress

I misteri che nutrono e circondano Buckaroo continuano a infittirsi. Nella cittadina dell’Oregon che dato i natali a ben sedici dei peggiori assassini seriali del pianeta le cose sembrano essere sul punto di precipitare. Di nuovo, per l’ennesima volta.

A raccontarcelo è SETE DI SANGUE (pagg. 128, euro 14.90), il quarto volume di NAILBITER, la serie pubblicata negli USA da Image Comics e in Italia da saldaPress, scritta da Joshua Williamson e disegnata da Mike Henderson.

Anche se non possono più occuparsi del caso al centro della storia, l’agente dell’FBI Abigail Barker e l’esperto di interrogatori dell’esercito Nicholas Finch indagheranno sul nuovo serial killer che sta terrorizzando Atlanta: l’Ammazzadiavoli. A Buckaroo, invece, Shannon Crane – ex fidanzata del Mangiaunghie ed ex sceriffo della cittadina – ha deciso di scoprire cosa nascondono il dottor Glory  e il reverendo Fairgold: è disposta a tutto pur di salvare sua figlia. Anche a perdere il lavoro. E anche la vita.

SETE DI SANGUE è un arco narrativo impeccabile, ricchissimo di suspense, giocato sul confine tra il delirio e i mostri che si annidano nella realtà. Con un finale sconvolgente, che instilla nel lettore il desiderio di poter leggere gli ultimi due volumi della serie.

Le manine delle lontre sono perfette per scrivere velocemente al computer, così in Stay Nerd ne abbiamo assunte 12 per occuparsi delle news! Nessuna lontra viene maltrattata, ma anzi vengono ricompensate con tanto pesce, crostacei e scatoline colorate di diversa dimensione da mettere in ordine! Recentemente, gli è anche stato messo a disposizione un bazooka spara-pesce.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui