4DTmWDhSHC4

Dopo aver rivelato le specifiche tecniche e confermato la presenza di un alimentatore interno più efficiente, Digital Foundry spiega come Project Scorpio migliorerà le prestazioni e la qualità grafica dei titoli Xbox One.

  • Frame Rate e fluidità: GPU e CPU della console, saranno sfruttate per ottenere delle performance ottimali e assolutamente stabili, così da raggiungere il framerate target (30 o 60). La GPU sarà in grado di risolvere i problemi di screen-tearing presenti, in determinati casi, sulle altre console Microsoft.
  • Risoluzione fino a 4k: tutti i giochi che su Xbox One giravano a 1080p gireranno al 100% in 4k nativi su Scorpio. Microsoft ha anche dichiarato che le ottimizzazioni inserite nella GPU di Scorpio permetteranno alla console di portare in 4k nativi anche i numerosi titoli che giravano in 900p.
  • Filtri delle texture: Digital Foundry spiega come su Project Scorpio sarà possibile migliorare la texture applicando il filtro anisotropico 16x, così da restituire una grafica del titolo superiore.
  • Tempi di caricamento: i caricamenti in-game saranno decisamente inferiori.
  • Cattura video e screenshot: grazie al sistema di codificazione HEVC sarà possibile cattuare sequenze di gioco fino ai 4K e 60fps e salvare screenshot senza perdita di qualità grafica.

Microsoft non ha però ancora rivelato il prezzo nè la data d’uscita di Scorpio, che con tutta probabilità verranno svelati durante il prossimo E3.

In un’intervista rilasciata sempre a Digital Foundry, Mike Ybarra ha risposto ad una precisa domanda a riguardo che “Scorpio sarà una console premium per clienti premium”.

Sarà dunque più costosa di PlayStation 4 Pro? Per ora non è dato sapere.

Voi che ne pensate?

(Fonte: Eurogamer)

 

No more articles