Scott Eastwood, figlio del celebre Clint, che tra le altre cose fu preso come modello di riferimento da Hugh Jackman per la sua interpretazione di Wolverine, ha dichiarato di voler vestire i panni proprio dell’iconico supereroe Marvel.

Lo ha dichiarato lo stesso attore proprio in una recente intervista, in cui ha raccontato che dopo l’esperienza fatta in Suicide Squad, si sente pronto per fare il grande salto nei cinecomics.

“Adoro Wolverine, è uno dei miei personaggi dei fumetti preferiti di tutti i tempi. È veramente figo, un rinnegato, una forza a briglia sciolta che non gioca secondo le regole. È proprio il tipo di personaggio che amo, e se si presentasse l’opportunità lo interpreterei al 100%”.

Che ne pensate? Lo vedreste bene come erede di Hugh Jackman?

(Fonte: ScreenRant)

 

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui