ATTENZIONE: l’articolo può contere SPOILER su Spider-Man: Homecoming. Se non volete anticipazioni della pellicola non proseguite con le lettura.

Spider-Man: Homecoming è già nei cinema, portando i fan a discutere della pellicola. Nei giorni scorsi si è aperta una piccola diatriba sulla questione del senso di ragno, uno dei principali poteri di Spidey che, apparentemente, non sarebbe presente nel Marvel Cinematic Universe. Anche il regista Jon Watts ha avuto modo di esprimersi al riguardo. Ora tocca al presidente dei Marvel Studios Kevin Feige intervenire in merito alla questione.

Il dirigente ha chiarito le affermazioni del filmmaker. La facoltà di Peter Parker esiste nel UCM e Karen, l’intelligenza artificiale della sua “tenuta da supereroe”, non rappresenta un rimpiazzo della cosa. “Penso proprio che lo abbia e che lo possieda a prescindere dal fatto che abbia o meno addosso il costume di Spider-Man. Credo che la maniera in cui esploreremo questo aspetto dal punto di vista cinematografico, sarà differente. Voglio dire, nei precedenti film è stato sempre mostrato in maniera abbastanza marcata, noi puntiamo a qualcosa di più “intimo”, come a una sua seconda natura […] Ma ci sono delle maniere per rendere gradualmente e lentamente manifesta la questione rendendola parte integrante delle sue abilità naturali. Lo esploreremo col passare del tempo, ma no, non dipende dal costume”.

(fonte: CBR.com)

No more articles