Nella giornata di ieri, è stato diffuso il tanto atteso trailer di Spider-Man: Homecoming, e il pubblico attende con crescente curiosità l’uscita della pellicola con Tom Holland, fissata per il prossimo 7 luglio.

Nel frattempo, durante il CinemaCon, la produttrice del film ed ex-presidente di Sony Pictures, Amy Pascal, ha avuto modo di parlare del futuro di Spider-Man all’interno dell’Universo Cinematografico Marvel.

“Una delle cose che rendono stupenda questa esperienza, è il fatto che non capita spesso di vedere degli studios differenti che decidono di lavorare insieme su un singolo progetto, e difatti potrebbe non accadere mai più… dopo che avremo fatto il sequel. 

Sony, Disney e Marvel hanno deciso, di comune accordo, di permettere a Peter Parker e Spider-Man di far parte dell’ UCM, di lavorare con i ragazzi di casa Marvel ed aiutarli a produrre il film, e ritengo sia una cosa molto rara.

Ci sono tantissime storie di Spidey, che possono essere raccontate più di una volta, ed è una cosa che non saremmo mai riusciti a fare in modo differente.”

Di seguito, vi lasciamo il video contenente la dichiarazione di Amy Pascal, chiedendovi anche di farci sapere cosa ne pensate, lasciandoci un vostro commento in merito.

No more articles