Secondo quanto riportato su Twitter da Justin Kroll, della nota rivista Variety, l’inizio della produzione di Suicide Squad 2, potrebbe subire dei ritardi a causa della mole d’impegni di Will Smith, che nella prima pellicola di David Ayer interpretava il personaggio di Deadshot.

Il celebre attore hollywoodiano infatti, al momento è impegnato in ben due progetti piuttosto rilevati, ossia la trasposizione live action di Aladdin diretta da Guy Ritchie, nella quale interpreterà il ruolo del Genio, e il nuovo film di Ang Lee, prodotto da Jerry Bruckheimer, Gemini.

Come potete leggere dal tweet di Kroll, che vi riportiamo di seguito, gli impegni di Smith potrebbero far slittare l’inizio delle riprese all’autunno del 2018, il che implicherebbe che non potremo vedere Suicide Squad 2 prima del 2019.

Ovviamente, come nostra abitudine in questi casi, v’invitiamo a prendere la notizia con le dovute precauzioni, in attesa di una conferma o smentita ufficiale.

No more articles