Il primo capitolo di Tell Me Why sarà disponibile a partire da fine agosto

Continua l’Xbox Games Showcase, evento di casa Microsoft dedicato ai titoli in arrivo su Xbox Series X, e tra i titoli presentati spunta anche Tell Me Why, nuova fatica di Dontnod Entertainment, il cui primo capitolo arriverà il 27 agosto.

Ad accompagnare l’annuncio, è stato rilasciato un nuovo trailer che potete vedere di seguito.

Protagonisti del filmato sono i gemelli Tyler e Alyson Ronan, personaggi principali del gioco, e lo stretto legame che li stringe li porterà a rivivere eventi piacevoli e meno piacevoli, avvenuti nel corso della loro infanzia.

Come annunciò Florent Guillaume, director di Tell Me Why, quando venne annunciato, il gioco ci porterà nella gelida Alaska e “nel corso della storia i giocatori potranno esplorare i differenti ricordi dei due fratelli gemelli, scegliendo a quale delle due versioni del medesimo ricordo credere. Le scelte fatte determineranno la forza del rapporto tra i due gemelli.”

In attesa di provare con mano il primo capitolo della storia dei gemelli Ronan, vi ricordiamo che il team di Dontnod ha lavorato in stretto contatto con la comunità LGBTQ per creare al meglio il personaggio di Tyler e trasmettere il giusto messaggio al pubblico al quale si vuole rivolgere il gioco.

“Amiamo entrambi [i personaggi]” dichiarò Guillaume “ma siamo in particolar modo grati a Microsoft per il totale supporto ricevutp, l’apertura mentale dimostrata e l’aiuto che ci ha dato nel rappresentare al meglio l’identità di Tyler come personaggio transessuale.”

Come dichiarò anche Nick Adams dell’associazione GLAAD – che dal 1985 si occupa dei diritti della comunità LGBTQ+ nel mondo – “Microsoft e Dontnod si sono approcciati al personaggio di Tyler con grande dedizione e autenticità. Tyler è un personaggio completamente realizzato e la sua storia non si riduce a semplicistici stereotipi trans. Creare un protagonista trans – e aver così tanta cura di farlo bene – da speranza al futuro dell’inclusione LGBTQ anche nel mondo del gaming”

 

No more articles