Primo teaser per The Irishman

Nella giornata di oggi Netflix ha rilasciato il primo teaser trailer ufficiale di The Irishman, pellicola che vedrà protagonista Robert De Niro. Con lui ci saranno anche Al Pacino e Joe Pesci.

Il film diretto da Martin Scorsese aprirà il New York Film Festival, manisfestazione che si terrà dal 27 settembre al 13 ottobre. Il direttore del Festival, Kent Jones,si è espresso positivamente sulla pellicola. “The Irishman è molte cose: ricco, divertente, problematico e come tutti i grandi film è assolutamente singolare. Si tratta del lavoro di un maestro, con una padronanza dell’arte cinematografica che raramente ho visto in vita mia. Nel momento in cui è finito volevo già rivederlo”.

Di seguito potere vedere il filmato, pubblicato anche sul canale ufficiale Youtube dell’azienza di streaming di Reed Hastings.

 

Questa la sinossi ufficiale del film.

“Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci recitano in The Irishman di Martin Scorsese, un’epica saga di criminalità organizzata nell’America del dopoguerra. La storia è raccontata attraverso gli occhi del veterano della Seconda Guerra Mondiale Frank Sheeran, un imbroglione e un sicario che ha lavorato al fianco di alcuni dei più figure famose del Secolo XX. Attraverso decenni, il film racconta uno dei più grandi misteri irrisolti della storia americana, la scomparsa del leggendario boss della malavita Jimmy Hoffa, e offre un viaggio monumentale attraverso i corridoi nascosti del crimine organizzato. I suoi meccanismi interni, le rivalità e le connessioni con la politica tradizionale”.

the irishman

Nel cast di The Irishman di Scorsese segnaliamo anche Harvey Keitel e Bobby Cannavale. Il film, girato dal celebre regista newyorkese, è stato scritto da Steven Zaillian ed è basato sul libro I Heard You Paint Houses di Charles Brandt, incentrato proprio sulla vita dell’ex killer della malavita Frank “The Irishman” Sheeran, interpretato nel film da De Niro.

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui