Respawn Entertainment interviene sull’argomento Titanfall 3, chiarendo le dichiarazioni rilasciate dal community coordinator Jason Garza

Dopo le recenti dichiarazioni di Jason Garza di Respawn Entertainment relative a Titanfall 3, lo studio di sviluppo è intervenuto su Twitter per chiarire (più o meno) la propria posizione in merito. La domanda è sempre la stessa: Titanfall 3 è tra i progetti – anche a lungo termine – del team o è ormai un capitolo chiuso?

Qualche giorno fa, Jason Garza, Community Coordinator di Respawn, ha avuto modo di rispondere ad alcune domande dei fan nel corso di una live. Interrogato in merito a Titanfall, Garza ha inizialmente scherzato dicendo che “è un gioco con tanti robot” per poi invitare la community a “tenere basse le proprie speranze” – riferendosi a un possibile terzo capitolo.

“L’ho già detto in passato, semplicemente non stiamo lavorando a nulla. Non c’è niente in cantiere. Abbiamo già troppi altri progetti in lavorazione in questo momento.”

titanfall 3 respawn

Come facilmente prevedibile, la risposta di Garza ha suscitato parecchio disappunto all’interno della community, tanto da “costringere” lo studio di sviluppo a intervenire “ufficialmente” sulla questione. E come farlo se non… stuzzicando ulteriormente l’appetito dei fan e risollevando le speranze di tutti?

“Contrariamente a quanto detto da qualcuno” si legge nel cinguettio postato oggi, “Titanfall è la vera e propria essenza del nostro DNA. Chissà cosa ha in serbo il futuro…”

Ancora nessuna risposta definitiva in merito, ma, se non altro, il team non ha escluso a priori il progetto, come potevano lasciar trasparire le parole utilizzate da Garza. Quando si tratta di comunicazione – e soprattutto l’argomento sono titoli e progetti particolarmente amati dal proprio pubblico – è sempre auspicabile scegliere con cura le proprie parole.

Viviamo in un’epoca nella quale una mezza frase può essere facilmente fraintesa, come in questo caso, dove abbiamo visto lo studio tornare – sotto un certo punto di vista – sui propri passi e chiarire la propria posizione. Certo, la domanda iniziale resta ancora senza una risposta, ma un “mai dire mai” è sempre meglio di un “abbandonate ogni speranza”…

Fonte: Eurogamer

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.