Negli scorsi giorni il grande protagonista della serie Twin Peaks, Kyle MacLachlan, ha rilasciato un’intervista rilasciato a The Hollywood Reporter. L’attore ha assicurato che la maggior parte delle scelte “sconcertanti” presenti nella terza stagione dello show alla fine assumerà senso.

Kyle MacLachlan ha affermato. “Penso che tutti sapevamo che sarebbe stato un viaggio impegnativo per il pubblico, già solo per il fatto che si tratta di 18 parti di qualcosa di enorme. Si tratta di 18 puntate estremamente sequenziali, quindi la gente deve veramente seguire ogni sviluppo. La narrazione di David [Lynch], è piena di immagini e di diverse prospettive, di personaggi e di cose che potrebbero inizialmente confondere la gente, ma alla fine tutto assumerà un senso. Tutto diverrà chiaro. Ma sarà impegnativo!“.

MacLachlan ha inoltre fatto notare che questa audace svolta sperimentale è esattamente quello che molti fan di Lynch cercavano. “In ogni caso, mi sembra che si sia stato un vero e proprio amore incondizionato da parte di una buona fetta di pubblico per questa nuova direzione di Twin Peaks. Nessuno ha mai visto niente di simile in televisione prima. Ma sapevo che sarebbe stato difficile per le persone. Molti volevano un ritorno nostalgico al Twin Peaks che si ricordavano, ma non è quello che vi abbiamo portato. Ci sono molte novità che vi aspettano!”.

(fonte: The Hollywood Reporter.com)

No more articles