Annunciato un nuovo progetto di The Walking Dead che potrebbe vedere il ritorno del Governatore

Scott Gimple, Chief Content Officier di The Walking Dead, ha recentemente rivelato un nuovo progetto legato alla serie, che potrebbe vedere il ritorno del Governatore.

Sebbene Gimple si sia limitato ad affermare solo che lo show ruoterà attorno alla figura di uno dei villain più celebri del franchise, i fan sono già pronti a scommettere sul ritorno del personaggio interpretato da David Morrissey.

Il progetto sarà curato da AMC Networks e, oltre al Governatore, non sono in molti i personaggi che potrebbero corrispondere alla descrizione. Tra questi ricordiamo il leader di Terminus, Gareth, interpretato da Andrew J. West; il Negan di Jeffrey Dean Morgan, che sembrerebbe esser il meno quotato; Alpha e Beta, interpretati da Samanth Morton e Ryan Hurst.

Come detto, tra tutti i suddetti villain, Negan appare essere il meno probabile, non solo perché si tratta dell’unico ancora in vita, ma anche perché è già stato annunciato l’episodio extra della decima stagione, Here’s Negan, che lo vedrà protagonista.

walking dead governatore

Here’s Negan sarà uno dei sei episodi che andranno ad estendere la durata della decima stagione e, come suggerisce il nome, sarà tratto dall’omonimo fumetto prequel di The Walking Dead. La storia racconterà le origini del controverso personaggio del franchise e farà conoscere al pubblico anche la defunta moglie di Negan, Lucille, che sarà interpretata da Hilarie Burton – moglie di Jeffrey Dean Morgan anche nella vita.

A fronte di tutto ciò, un nuovo progetto interamente dedicato a Negan sembra alquanto improbabile.

Per quanto concerne il personaggio del Governatore, invece, c’è ancora molto da raccontare, come espresso anche da Morrissey in diverse occasioni, durante le quali ha sottolineato anche la presenza di diverso materiale inutilizzato che vedeva protagonista il suo personaggio, come L’Ascesa del Governatore, La Strada per Woodbury e La Caduta del Governatore.

“The Walking Dead deriva da una serie di graphic novel scritte da Robert Kirkman” ha dichiarato l’attore tempo fa, sottolineando come i suddetti spino-off siano “storie splendide e se mai avessi occasione di tornare, mi piacerebbe molto farlo per raccontare queste storie.”

Fonte: CB

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui