Shigeru Miyamoto in una recente intervista a NPR, ha provato a spiegare i motivi per i quali la console di casa Nintendo non ha raggiunto il successo sperato.
All’epoca della progettazione e della produzione la console era molto innovativa, quasi rivoluzionaria, spiega Miyamoto, ma in breve tempo il boom di smartphone e tablet e il relativo successo immediato del mobile e casual gaming, non ha fatto bene ai piani di Nintendo, che così si è vista ridurre l’appetibilità della Wii U.

Insomma si tratterebbe di cattivo tempismo e anche di un po’ di sfortuna, ma ciò nonostante si dichiara molto fiducioso sulla prossima console della grande N, la misteriosa NX, che dovrebbe essere presentata tra il 2016 e 2017 e che il celebre autore spera si possa rivelare un grande successo commerciale.

Voi che ne pensate? È stata davvero una questione di bad timing o sono altri e più profondi i motivi per cui la Wii U non ha avuto il successo che si pensava?

No more articles