Netflix diffonde una nuova clip e un nuovo trailer della seconda stagione di The Witcher

In occasione dell’evento “TUDUM” organizzato da Netflix, anche la seconda stagione di The Witcher è tornata a mostrarsi con un nuovo trailer e una nuova clip.

Il primo filmato, della durata di poco più di 3 minuti, fa quello che promette nel titolo: apre la strada alla seconda stagione. Le sequenze che lo compongono, infatti, sono un mix di scene tratte da entrambe le stagioni, utilizzate per fare una sorta di riassunto e anticipare qualcosa di ciò che vedremo nei nuovi episodi.

witcher seconda stagione clip

Mentre Yennefer (Anya Chalotra) viene portata via in catene dall’esercito di Nilfgaard, Geralt (Henry Cavill) e Ciri (Freya Allan) raggiungono Kaer Morhen, dove vengono accolti anche dal vecchio mentore, Vesemir (Kim Bodnia). Nel frattempo il mondo sta cambiando, sia quello degli uomini scombussolato dagli equilibri politici in costante mutamento, sia quello dei mostri, il “frutto di azioni imperdonabili.”

E parlando di mostri, è proprio un mostro il protagonista del secondo filmato diffuso da Netflix – o meglio, i versi di un mostro. Nel minuto e venti secondi che compongono il filmato, vediamo Geralt esortare Ciri a uscire da una casa nella quale – si suppone – hanno trovato rifugio, poiché “abitata” da una Bruxa.

Coloro che hanno letto i libri o giocato ai titoli di CD Projekt RED, sanno che le Bruxa sono delle donne vampiro – oltre a esser presenti nel secondo DLC di The Witcher III: Wild Hunt, Blood and Wine, il Geralt videoludico ne affronta una anche nel cinematic trailer “A Night to Remember”.

Sfortunatamente, la clip diffusa oggi non ci offre l’occasione di veder il Witcher affrontare il proprio nemico, ma il fattore “tensione” si mostra fedele a quanto visto nella prima stagione – in particolar modo nel corso dell’episodio con la Strige. Lasciandovi alla visione della clip vi ricordiamo che la data di debutto della seconda stagione di The Witcher è fissata al 17 Dicembre.

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.