Disponibili sul WWE Network le precedenti edizioni di Wrestlemania

La crisi dovuta alla pandemia ha colpito aziende di diverso tipo e settore, tra cui anche la WWE, una delle major del wrestling mondiale.

La World Wrestling Entertaiment si trova alla vigilia della trentaseiesima edizione del suo show più noto e importante, Wrestlemania. Lo show si sarebbe dovuto tenere a Tampa in Florida, ma la pandemia di Covid-19 ha causato non pochi problemi all’azienda di Vince McMahon.

Per questo motivo si è deciso di tenere lo show a porte chiuse nel Performance Center di Orlando, arena solitamente utilizzata per l’allenamento e lo sviluppo delle nuove leve della federazione. Wrestlemania andrà in onda in due serate, il 4 e il 5 Aprile, prima e si spera ultima volta nella storia di questo show.

Nel frattempo la WWE ha preso anche altre precauzioni per combattere il virus. Alcune delle quali riguardano il Network.

wwe

La società ha deciso di rendere disponibili sul proprio servizio di streaming tutte le precedenti edizioni dello Showcase of Immortals, dal 1985 a fino al 2019. I fan potranno così vedere alcuni dei momenti più iconici di questo show, come il Body Slam di Hulk Hogan su André the Giant, la consacrazione di Daniel Bryan, il primo Money in The Bank della storia o la nascita della Attitude Era, con la vittoria del titolo  di Stone Cold Steve Austin ai danni dell’Hearthbreak Kid, Shawn Michaels.

Oltre a Wrestlemania saranno disponibili tutte le passate edizioni dei Big Four: Summerslam, Survivor Series e la Royal Rumble. Gli spettatori potranno vedere anche altri eventi, come gli show TakeOver di NXT, il terzo brand della WWE ispirato alle federazioni indipendenti.

Lasciamo ora a voi lettori la parola! Cosa ne pensate di questa iniziativa della World Wrestling Entertaiment? Diteci il vostro parere lasciandoci un commento e partecipando con noi alla discussione!

(fonte: ProWrestlingSheet.com)

No more articles