Le serie animate da non farsi mancare quest’anno…

Arriva un nuovo anno e, con lui, inesorabili e sempre dannatamente puntuali, le nuove serie animate che si alterneranno sui palinsesti televisivi nipponici nei prossimi mesi. La programmazione quest’anno è abbastanza varia: ci sono molti sequel di anime che hanno avuto un discreto successo l’anno scorso in Giappone ma anche alcune interessanti novità. Ecco la nostra personale selezione di anime che ci sentiamo di raccomandarvi per il 2017. Perché un bravo Nerd alterna sempre ai film e alle serie tv dei buoni anime giapponesi, nel caldo tepore della sua cameretta, mentre fuori piove.

Tiger Mask W

Episodi previsti: 39

Genere: Combattimento, Azione

Idolo indiscusso degli attuali trentenni e perenne compagno di merende sui canali regionali di fine anni ’80, l’Uomo Tigre torna in grande stile nella Terra del Sol Levante con una nuova serie animata in salsa remake per festeggiare i 60 anni di produzione della storica Toei Animation, cercando di unire con la potenza di un supplex l’effetto nostalgia e le molte novità sia nello stile grafico che nella narrazione. L’anime, già in corso, è comunque un titolo da non perdere d’occhio o, se siete in ritardo, da recuperare per questo inizio 2017. E attenti alla pericolosa Tana delle Tigri!

Dragon Ball Super

Episodi previsti: tendenti all’infinito

Genere: Shonen / Combattimento

Ennesima riesumazione di Goku & company per una nuova serie di avventure che si collocano cronologicamente dopo la saga di Majin Bu, incorporando nel frattempo anche l’ultimo film cinematografico di Freezer e cancellando (per fortuna) tutte le vicende di Dragon Ball GT. Effetto nostalgia “over 9.000”, ahinoi controbilanciato da una qualità in alcuni episodi decisamente sotto la media. Pertanto, dopo averlo esaminato attentamente (vi spieghiamo tutto nel nostro speciale), nonostante il nostro parere rimane una serie con cui confrontarsi per i veri appassionati della saga, se non altro per ragioni generazionali.

Durante i nuovi archi temporali non mancano nuove trasformazioni Saiyan dalle dubbie cromature, nuovi allenamenti estenuanti e antagonisti che all’inizio sembrano imbattibili, ma che poi finiranno inevitabilmente per soccombere, il tutto spalmato ovviamente in decine e decine di puntate. Sapete quello che vi aspetta, siete pronti?

Sangatsu no Lion

Episodi previsti: 22

Genere: Slice of Life / Commedia

Rei Kiriyama è un ragazzo di 17 anni che ha recentemente iniziato a vivere da solo, finanziato dal suo stipendio di giocatore professionista di Shogi (un gioco strategico da tavolo tipicamente jappo). Nonostante la sua indipendenza, tuttavia, è un tipo molto chiuso e deve ancora maturare emotivamente. La sua vita quotidiana, aggiungendo un altro po’ di sfiga, sembra inoltre tormentata da altri problemi: il suo rapporto con la famiglia adottiva è teso, e lui ha difficoltà di interagire con i suoi compagni di scuola.

Nel frattempo, anche la sua carriera professionale di Shogi è entrata in crisi. Gravati dalle pesanti aspettative poste su di lui, le vittorie e le sconfitte si alternano pericolosamente, disgregando sempre di più il suo record e la sua progressione nel campionato. Un giorno però Rei fa la conoscenza delle tre sorelle Kawamoto: Akari, Hinata e Momo. A differenza sua, queste ultime vivono felicemente nella loro casa modesta e accolgono Rei nella loro quotidianità come se fosse da sempre uno di loro. Il ragazzo si reca spesso a visitare la famiglia, interagendo con le ragazze e ricevendo quel tipo di cure e di affetto che non aveva mai avuto dalla sua famiglia adottiva. 

Questa è dunque la storia di Rei: dei suoi trionfi e dei suoi fallimenti, della nascita e della morte della sua interiorità, e della sua crescita come persona. Uno slice of life davvero divertente e al tempo stesso rilassante, le cui tinte pastello morbide ricordano per dolcezza e malinconia anche il buon vecchio Maison Ikkoku. Molto consigliato.

All Out!!!

Episodi previsti: 25

Genere: Sportivo / Scolastico

Nuovo anime sportivo incentrato su uno sport davvero poco usuale per la costituzione media di un cittadino giapponese: il Rugby. La storia ruota intorno a Kenji Gion, uno studente del primo anno di superiori non troppo alto per la sua età. Durante il suo primo giorno di scuola alla Kanagawa Prefectural High School, Kenji conosce il timido ma altissimo Sumiaki Iwashimizu, proprio in occasione di un match di Rugby. I due, stranamente, finiscono per stringere amicizia e non passa molto tempo prima di vederli ribaltare letteralmente la nuova squadra rugbistica del liceo, anche se la loro differenza di statura (e di gioco) genererà non pochi problemi all’intero team. Le animazioni di questa serie sono targate MadHouse Studio, e anche se le espressioni facciali dei vari protagonisti spesso risultano davvero promiscue… risulta una serie godibile anche per chi non ama particolarmente gli anime sportivi. Se gestita bene, potrebbe raggiungere i fasti di Slam Dunk.

L’Attacco dei Giganti 2

Episodi previsti: 24

Genere: Azione / Drama / Fantasy / Superpoteri

Mentre i fan della serie hanno spolpato l’omonimo gioco uscito qualche mese fa su PlayStation 4, il seguito animato dell’Attacco dei Giganti è atteso proprio in questa primavera 2017. Dopo 4 lunghi anni l’hype di tutti è davvero alle stelle e lo Studio Wit, che sta curando questa seconda serie, sa benissimo che non può deludere le aspettative di nessuno. La pausa di tempo è stata resa necessaria per permettere di accumulare quanto più materiale possibile dal manga, ma ora con 2 archi narrativi disponibili, gli episodi previsti per questa serie dovrebbe essere i canonici 24-25. Le animazioni dei personaggi e la fluidità dei combattimenti promettono di essere eccellenti, resta da vedere se questa qualità sarà in grado di perdurare in tutte le puntate.

Ma dove eravamo rimasti? Eren, Mikasa e i loro compagni continueranno il loro viaggio oltre le mura per scoprire il mistero che si cela dietro le origini dei pericolosi Giganti. Come se non bastasse, il Governo potrebbe celare scottanti verità… legate ai Giganti stessi.

Ao no Exorcist: Kyoto Fujouou-hen Season 2

Episodi previsti: 12

Genere: Shonen / Azione / Demoni / Fantasy

Dopo ben 8 anni, Blue Exorcist torna sugli schermi per continuare a raccontare le avventure di Rin, un esorcista il cui padre è nientepopodimeno che Satana in persona. Ok, la questione può sembrare alquanto paradossale e contraddittoria, ma ormai dovreste sapere che la fantasia dei mangaka nipponici non ha davvero limiti. Questa seconda stagione si concentrerà sullo sviluppo e sul controllo dei poteri da parte del giovane Rin e di suo fratello Yukio, in missione nella città di Kyoto per proteggere l’occhio sinistro del Re Impuro. Non mancheranno ovviamente combattimenti spettacolari e coreografici con demoni di ogni sorta. Le animazioni, curate dallo studio A-1 Pictures, sembrano di ottima fattura, così come la frenesia dei combattimenti e la caratterizzazione dei personaggi, antagonisti compresi. Questo Shonen ricorda molto le prime frizzanti stagioni di Bleach, e ciò non è necessariamente un male. Data di inizio: fine Gennaio 2017.

One Punch Man Season 2

Episodi previsti: ???

Genere: Shonen / Combattimento

Vera e propria rivelazione del 2015, One Punch Man ha subito convinto sia i lettori del manga scritto da One che gli spettatori della prima serie animata, i quali attendono con frenesia questo 2017 per continuare a gustarsi le nuove avventure del giovane super-eroe Saitama. Ancora non è stato annunciato il periodo della messa in onda, ma si vocifera che il mese designato dovrebbe essere Aprile. In questa seconda stagione verrà finalmente svelata la vera fonte della forza smisurata di Saitama, inoltre alcuni rumors danno per certo che il super-eroe di Classe A, Amai Mask, potrebbe scoprire uno dei punti deboli del protagonista. Non è da escludere nemmeno che questa seconda stagione veda la trasposizione dell’arco narrativo di Garou, già letto nel manga. Insomma, nulla è ancora certo, l’unica certezza è che rivedremo il nostro pelato preferito nel corso di questo 2017. L’hype è alle stelle, anzi, azzarderemmo dire, è di “Classe S”.

My Hero Academia Season 2

Episodi previsti: 13

Genere: Azione / Commedia / Vita Scolastica

Il prestigioso studio di animazione Bones ha finalmente confermato che la seconda stagione di My Hero Academia andrà in onda a partire da Aprile 2017, a questo punto, si suppone, in contemporanea con One Punch Man 2. Questo piacevole Shonen ha riscosso molto successo in terra nipponica, con la storia che racconta le avventure del giovane Izuku Midoriya, un ragazzo nato in un universo alternativo dove quasi tutta la popolazione sviluppa dei super poteri. Izuku, invece, di superpotere non ne ha proprio nessuno, ma sogna comunque di entrare nella prestigiosa Accademia di Super-Eroi per emulare le gesta del suo idolo, il grande super eroe All Might.

Nella prima stagione, salvando eroicamente un ragazzo, Izuku riceve come ricompensa un superpotere, che gli permette di accumulare una grande forza fisica e di scagliare colpi micidiali. Potrà, quindi, iscriversi finalmente alla Hero Academy e da lì iniziare la sua nuova avventura. Graficamente parlando, il character design della serie è ottimo, così come la qualità e la fluidità delle animazioni, ma dagli animatori di perle come il vecchio Wolf’s Rain e Full Metal Alchemist non ci si aspettava niente di meno. E occhio che questa seconda stagione potrebbe esordire con un maxi-torneo alla Tenkaichi. La cosa promette molto bene.

Piacevole: Watashi no Italian

Episodi previsti: 12

Genere: Slice of Life / Commedia

Il Giappone ha sempre avuto un debole particolare verso l’Italia, ogni anno infatti non mancano manga o anime che riprendono in modo eccentrico e stereotipato il nostro bel paese. È proprio il caso di questa nuova serie animata, che vede come protagonista una giovane liceale giapponese chiamata Morina Nanase. Costei inizierà a lavorare part-time in un ristorante italiano chiamato “Trattoria Festa”, un luogo decisamente singolare popolato da chef bambini prodigio, personale bizzarro e avventori decisamente sopra le righe. Tra un piatto di carbonara e una pizza margherita, la giovane avrà modo di crescere e di maturare grazie anche alla sua forte passione per la cucina. Inutile dire che ogni episodio è la fiera del food porn, tanto che Final Fantasy XV e Ignis possono accompagnare solo. Anime leggero e molto kawaii, ideale per farsi quattro risate senza pensieri.

GranBlue Fantasy

Episodi previsti: ???

Genere: Fantasy / Avventura

Dopo il grande successo ottenuto in Giappone dal videogioco uscito su iOS e Android, non poteva mancare una serie dedicata a GranBlue Fantasy, anime dalle tinte squisitamente fantastiche che pesca a piene mani dalla mitologia e dal folklore europei, strizzando l’occhio anche ai vari Final Fantasy.

La storia ha come protagonisti il giovane Gran e il suo fido draghetto rosso Vym, originari dell’isola di Zinkenstill, in un mondo dove le terre sono isole sospese nel cielo (qualcuno ha detto Skies of Arcadia?). A loro si aggiungerà Lyria, misteriosa ragazza in fuga dall’Impero di Erste, il quale sta cercando di dominare il mondo con il suo vasto potere militare. I loro destini si intrecciano in questa fuga attraverso i cieli alla ricerca della mitica Estalucia, “l’Isola delle Stelle”. Prodotto dalla A-1 Pictures, arriva ad Aprile 2017. Ciliegina sulla torta: la colonna sonora sarà composta da un certo Nobuo Uematsu, assieme a Tsutomu Narita (quest’ultimo responsabile degli arrangiamenti musicali di Final Fantasy XIV).

Berserk Season 2

Episodi previsti: 12

Genere: Drama / Horror / Avventura / Fantasy

Proprio alla fine dell’episodio 12 della prima serie di Berserk, ha fatto capolino la scritta che 12 nuovi episodi sarebbero arrivati nella primavera del 2017. Dopo aver quindi raccontato le gesta di Gatsu nell’arco narrativo del Black Swordman (riallacciandosi alla trilogia dei film dell’età dell’oro del 1997), questa nuova serie dovrebbe focalizzarsi sul quarto arco narrativo già letto nel manga, ossia il Falco dell’Impero millenario, introducendo personaggi quali la Strega Schierke, l’Imperatore Ganishka e la famigerata Berserk Armor. La prima serie aveva destato qualche dubbio per l’uso davvero imbarazzante della CGI, per i tratti somatici dei personaggi appena accennati e per le animazioni davvero poco fluide, specie nelle scene di combattimento. E di quest’ultime, non c’è nemmeno da dirlo, ce n’erano parecchie. La speranza è che la prima serie sia servita come banco di prova per lo studio di animazione di Shin Itagaki, e che questa seconda occasione renda pienamente giustizia alla meravigliosa e terrificante creatura di Kentaro Miura.

Gintama Shinsaku

Episodi previsti: 12

Genere: Azione / Sci-Fi / Commedia

Vi ricordate il buon vecchio Gintama dell’MTV Anime Night? Beh, è finalmente tornato con una nuova serie, per celebrare inoltre i 10 anni dalla messa in onda della prima storica stagione. Per quelli di voi che non lo avessero mai seguito (infedeli), Gintama è ambientato in un Giappone alternativo durante il periodo Edo, proprio mentre la Terra è sotto attacco da parte di una civiltà aliena. I samurai cercano di difendere la nazione da questi alieni ma lo Shogun li tradisce e preferisce allearsi con quest’ultimi, diventando una loro marionetta. In questo contesto si inseriscono le vicende di un samurai molto particolare, tale Gintoki Sakata, che formerà un eccentrico gruppo chiamato “Yorozuya” insieme al giovane apprendista Shimura e a Kagura, una ragazza aliena salvata dalle grinfie della Yakuza. La storia segue quindi le loro avventure e le loro “missioni” in questo Giappone feudale decisamente distopico. Un grande classico che merita di essere recuperato.

Chi’s Sweet Home

Episodi previsti: ???

Genere: Commedia / Slice of Life

Questa serie è piuttosto particolare: segue le avventure quotidiane di un tenero micetto di nome Chi, famosissimo in Giappone, con all’attivo già una lunga serie di manga e ben due serie animate composte da mini-episodi autoconclusivi. La novità di questa serie autunnale è nella sua nuova dimensione, essendo composta interamente in Computer Grafica 3D. La storia è molto semplice e pucciosa: la piccola gattina Chi viene adottata dalla famiglia Yamada e da qui cominciano le sue esilaranti e buffe avventure di tutti i giorni, prima domestiche e poi con gli altri animali del vicinato. Spoiler (ironico): la Computer Grafica usata qui è comunque migliore rispetto a quella vista nell’ultima serie animata di Berserk.

Drifters

Episodi previsti: 12

Genere: Seinen / Azione / Combattimento

La storia di Drifters ruota intorno a Shimazu Toyohisa, un samurai realmente esistito che ha combattuto nella storica battaglia di Sekigahara. Poco prima di morire, Shimazu viene trasportato in un mondo magico assieme ad altri famosi guerrieri vissuti in altre epoche storiche, tra cui Scipione l’Africano, Nobunaga, Giovanna d’Arco e molti altri. In questo misterioso luogo, scopre che non potrà riposarsi per l’eternità come in un qualche paradiso ultra-terreno, ma bensì dovrà continuare a dare mazzate. Come? Facile, entrando a far parte della fazione dei Drifters, contrapposta a quella degli Ends, guerrieri morti in maniera violenta e perciò ancora più pericolosi e potenti in questa dimensione. Le due fazioni, manco a dirlo, dovranno combattersi all’ultimo sangue in un’enorme guerra che finirà solo con l’annientamento della fazione avversaria. Se siete alla ricerca di azione, violenza e sangue in gran quantità, non rimarrete certo delusi.

ARTICOLI SCELTI PER TE