Neil Gaiman annuncia la data della premiere della terza stagione di American Gods

A distanza di poco meno di un mese dal primo teaser ufficiale della terza stagione di American Gods, è Neil Gaiman in persona ad annunciare la data della premiere.

Tramite l’immagine che potete vedere in calce a questa notizia – e che non può non portare alla mente il negozio di Hinzelmann – lo scrittore e fumettista britannico ha rivelato che il primo episodio della nuova stagione, sarà trasmesso il prossimo 10 gennaio 2021.

american gods terza stagione premiere

Insieme all’annuncio della data della premiere, Gaiman ha scritto anche un messaggio indirizzato ai fan, che vi riportiamo di seguito:

“Quando abbiamo iniziato a lavorare alla terza stagione di American Gods, no avevamo idea del tempo che avrebbe richiesto. Sapevamo che volevamo cercare di tornare a ciò che il pubblico aveva amato nel libro: che era il momento per Shadow di tornare nella piccola cittadina di Lakeside e provare a perdersi nella normalità.

Al tempo stesso, nella terza stagione, volevamo focalizzarci sui personaggi e i rispettivi percorsi. Mostrare Shadow intento a costruire il proprio percorso guidato dagli Dei e dai propri antenati, cercando di diventare sé stesso e decidere chi in realtà è e da che parte sta – quella degli umani o degli Dei.

Sapevamo inoltre che volevamo continuare a radicare lo show nel territorio americano. Esplorare ciò che l’America significa per la propria popolazione e parlare con gli immigranti a proposito delle diverse persone che sono arrivate in questa terra straordinaria, portando con sé i propri dei. Le nuovo divinità dei telefoni, delle app e del glitter richiedono la nostra attenzione il nostro affetto, e quelle antiche vogliono tornare a significare qualcosa.”

american gods terza stagione premiere

“L’America deve essere per tutti noi, e American Gods deve rispecchiare questo messaggio. Questa stagione cercherà di fare proprio questo. Sarà una stagione molto intensa e ricca di emozioni, molto reale e al tempo stesso completamente strana, e vedrà alcune delle più straordinarie performance mai viste nel corso dell’intero show. Vedrà il ritorno, talvolta straordinario, di personaggi amati dai fan, e incontreremo persone e divinità mai viste finora. Sono fiero del nostro cast, di Ricky (Whittle) e Emily (Browning), di Yetide (Badaki) e Ian (McShane), Bruce (Langley), Demore (Barnes), Omid (Abtahi) e tutti gli altri, e di ciò che gli sceneggiatori hanno fatto per riportare la storia sulla via corretta.

Le vicissitudini che vivranno gli dei e le persone nella terza stagione di American Gods sono quelle dell’America. Non pensavamo che i tempi avrebbero combaciato così tanto quando abbiamo iniziato a pianificare la stagione, né pensavo che il romanzo sarebbe ancora stato così attuale quando l’ho scritto più di 20 anni fa. Tuttavia sono contento che stia accadendo ora.”

Fonte: IGN

No more articles