Nuove frontiere della noia da quarantena: scoprire che si può fare la cacca in Animal Crossing New Horizons

Quando si parla di Animal Crossing, diciamo che il suo essere reale e verosimile non sono proprio le prime qualità che vengono in mente, nonostante ci siano alcuni fattori effettivamente realistici come il cambio delle stagioni, il ciclo giorno/notte e le informazioni didattiche sulla fauna locale e adesso… beh, fare la cacca.

Alcuni utenti hanno infatti appena scoperto questa peculiare caratteristica del titolo uscito pochi giorni fa in esclusiva su Nintendo Switch.

“Voglio un silos, sì lo voglio, un silos per riporvi i frutti del mio corpo”, cantavano Elio e Le Storie Tese nell’ormai lontano 1989: a noi, su Animal Crossing New Horizons non serve un silos, ma basterà un comune gabinetto una volta sbloccato tra gli oggetti acquistabili o realizzabili.

animal crossing cacca

Non si tratta certo del primo videogioco in cui viene dato risalto alle funzioni biologiche dell’essere umano: già in Metal Gear Solid Snake Eater, Big Boss poteva vomitare, e in The Sims lo svuotamento della vescica era parte integrante delle attività quotidiane e necessario per il benessere del proprio Sim.

Ma in Animal Crossing a cosa serve? Beh per la verità, praticamente a nulla. Il gioco vi dà la possibilità di mangiare fino a 10 frutti, che vi daranno più energia per svolgere le mansioni quotidiane, come spaccare legna e pietre per raccogliere materiali, andare a pescare, eccetera.

Una volta sbloccato il gabinetto, sedendocisi sopra il giocatore… espellerà tutto quello che ha mangiato, sostanzialmente. Alla fine c’è addirittura il rumore dello sciacquone a mettere il punto alla fine della frase.

Mentre siamo sicuri che proverete il prima possibile questa nuova, entusiasmante funzione, vi lasciamo ad alcune reazioni da parte degli utenti.

 

No more articles