Discovery Tour: Viking Age approderà su Assassin’s Creed Valhalla il prossimo 19 Ottobre

Come anticipato mesi fa nel corso dell’Ubisoft Forward 2021, anche Assassin’s Creed Valhalla avrà il suo Discovery Tour, che sarà disponibile a partire dal 19 Ottobre.

Grazie a Discovery Tour: Viking Age – così come già avvenuto con Ancient Egypt di AC Origins e Ancient Greece di AC Odyssey – i giocatori avranno modo di scoprire la storia, le tradizioni, gli usi e i costumi del fiero popolo vichingo. Come d’abitudine, la modalità sarà suddivisa in una serie di tour virtuali guidati, sviluppati grazie all’aiuto e al contributo di storici e archeologi.

Il team di Ubisoft Montreal, ha inoltre impreziosito ancora di più l’esperienza offerta da Discovery Tour: Viking Age, grazie al contributo offerto dai seguenti partner:

  • Hampshire Cultural Trust (HCT) – Partner principale di Ubisoft che sta gestendo 23 musei e attrazioni artistiche nell’Hampshire e si occupa di 2.5 milioni di oggetti legati alla ricca eredità internazionale dell’Hampshire. Il Discovery Tour offre uno sguardo unico nelle vite della gente comune di Winchester e dintorni grazie a una selezione di oggetti rari che comprendono l’eccellente Winchester Reliquary, l’unica reliquia sacra del periodo sul territorio britannico. Oltre alla collaborazione con Discovery Tour: Viking Age, la partnership strategica tra Ubisoft e HCT farà rivivere la storia, nella primavera del 2022 a Winchester, grazie ad un’esperienza culturale unica ed immersiva che fonderà azione e proiezione di video, storytelling e oggetti delle collezioni, completando l’esperienza con un tour di Winchester in Realtà Aumentata, nel folklore di Assassin’s Creed Valhalla, prodotto da Sugar Creative, uno dei principali studi creativi del Regno Unito.
  • British Library – Libreria nazionale del Regno Unito che vanta di un’enorme collezione di oggetti, tra cui artefatti di qualsiasi epoca storica. Una collaborazione con la British Library era fondamentale per Ubisoft per dare il migliore accesso ai manoscritti medievali e alle illustrazioni correlate all’epoca vichinga.
  • Grand Palais photo agency – Un’istituzione pubblica industriale e commerciale sotto l’autorità del Ministero della Cultura francese. È ufficialmente responsabile della promozione delle collezioni dei musei nazionali francesi. Ogni anno cattura più di 20.000 nuovi scatti in loco per ampliare ulteriormente la collezione dell’agenzia, che è disponibile online. Sono stati un partner essenziale fin dal primo Discovery Tour. Le loro vaste collezioni sono state fondamentali nel supportare l’approccio di Ubisoft per Discovery Tour: Viking Age, permettendo ai giocatori di ammirare oggetti come l’Arazzo di Bayeux o l’elmo di Sutton Hoo.
  • York Archaeological Trust – Ente che dirige lo Jorvik Viking Centre nel Regno Unito, il quale ha studiato gli scavi del Coppergate di York rendendoli fruibili a tutti. Il Discovery Tour ha permesso a Ubisoft di mostrare alcuni di questi ritrovamenti con un nuovo medium, aggiungendo dettagli autentici di quel periodo e mostrando l‘importanza della città, durante l’epoca vichinga, che fungeva da centro commerciale, religioso e politico.
  • Museo Nazionale della Danimarca, Nationalmusee – Un network di 20 musei sparsi nel Paese con una collezione unica di oggetti che coprono gran parte della storia danese. Mostrare gli artefatti del Museo Nazionale ha aggiunto ulteriore spessore al Discovery Tour, dimostrando le incredibili abilità artigianali ed estetiche e dando l’opportunità di comprendere come reputazione, famiglia e legami sociali fossero elementi vitali di quella società.
  • Preston Park Museum & Grounds – Il museo locale del distretto Stockton-on-Tees che ha dato, al team del Discovery Tour, l’opportunità unica di evidenziare due elementi chiavi dell’epoca vichinga: la nuova cultura anglo-scandinava emersa dall’arte funeraria e uno degli unici due elmi vichinghi quasi integri al mondo, l’Elmo di Yarm. Il Museo ospiterà una speciale mostra vichinga itinerante all’inizio del 2022 con eventi che integreranno il Discovery Tour: Viking Age.
valhalla discovery tour

Vi ricordiamo, infine, che Assassin’s Creed Valhalla è già disponibile per console PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S, e PC. Oltre al Discovery Tour: Viking Age, sono già stati pubblicati due DLC, L’Ira dei Druidi e L’Assedio di Parigi.

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.