Altro

    Stefano Bonfanti

    Disegnatore, editore e scrittore di cose buffe. Laureato con lode in Economia in un attimo di smarrimento, si è gettato nel mondo delle nuvolette di carta con lo pseudonimo Dentiblù assieme al suo alter-ego al femminile Barbara Barbieri. Disegnatori ed editori, uniscono questa doppia natura nel loro Zannablù. Illustratori e creativi per il marketing, potrebbero aver progettato la sorpresina dell’ovetto al cioccolato che stai mangiando adesso.

    More Articles

    [Column] Unicorni in Molise – Novembre 2017

    13 buone ragioni per farla finita. O no? (TERZA e ultima PARTE) Un'evidente mania di Stefano Bonfanti è quella di intraprendere di sua spontanea volontà dei percorsi seriali e bloccarsi subito prima del capitolo conclusivo. Sia...

    [Column] Unicorni in Molise – Giugno 2017

    13 buone ragioni per farla finita. O no? (SECONDA PARTE) Forse si stanno un po' raffreddando gli animi su quell'ode al farla finita e alle audiocassette che è “Thirteen Reasons Why”, seppure il tema di base...

    [Column] Unicorni in Molise – Maggio 2017

    13 buone ragioni per farla finita. O no? (PRIMA PARTE) Sulla scia del manifesto della netflixiana Hannah Baker, che sdogana finalmente quell’atteggiamento passivo-aggressivo di cui nessuno si vuol mai sentire accusato, Stefano Bonfanti prova a vedere...

    [Column] Unicorni in Molise – Marzo 2017

    Gourmet fail. Ovvero: troppi cuochi non rovinano la cucina, a meno che non entri il cliente. La comunicazione visiva, colonna portante del marketing. La divisione del lavoro, colonna portante dell'economia. Il cibo, colonna portante del nostro...

    [Column] Unicorni in Molise – Febbraio 2017

    Correggimi se sbaglio. Oppure se paghi bene. Nei mestieri creativi si dà qualcosa in più rispetto a un prodotto standardizzato che si possa trovare nei cataloghi o nei capitolati. Il creativo, diciamo, ci mette il cuore....

    [Column] Unicorni in Molise – Gennaio 2017

    Non ti sto aspettando – ovvero: degli editori e del peccato originale Miriadi di aspiranti autori preparano progetti da sottoporre alle case editrici. Molti meno sono gli aspiranti editori, che preparano libri da sottoporre ai lettori....

    [Column] Unicorni in Molise – Giugno 2016

    La punta della punta dell’iceberg. Ovvero di oche e di galline. Successo e popolarità: vanno sempre di pari passo? Stefano Bonfanti riflette sulla sua carriera fumettistica, tanto densa e colorata quanto invisibile ai più. E si...

    [Column] Unicorni in Molise – Maggio 2016

    Bestiario da fiera. Da fumettista a zoologo di umani. Alle soglie del nuovo millennio il fumettista Stefano Bonfanti ha iniziato a vedere il mondo di qua da uno stand. Le convention di fumetti sono tante, forse...

    [Column] Unicorni in Molise – Aprile 2016

    Confessioni di un sincero bugiardo. Inventarsi storie. Stesso hobby tanto del fumettista quanto del bugiardo. Stefano Bonfanti, praticante più sulla prima che sulla seconda, confessa sinceramente quanto a suo avviso si somiglino le due categorie. O forse...

    Discover

    Trending

    Uncharted 4: ecco lo story trailer

    Come anticipato stamattina, giornata di novità per Uncharted 4. È stato infatti mostrato lo Story Trailer dell'attesissimo titolo Naughty Dog, che ci fa fare un'idea...

    Milanoir: un gioco crime fiction in uscita!

    Good Shepherd Entertainment e lo sviluppatore indipendente Italo Games hanno annunciato che Milanoir, un originale gioco d'azione pieno di pixel ispirato al capolavoro dei...

    Resident Evil 2 è un remake perfetto

    Il ritorno alla centrale di polizia di Raccoon City non poteva essere realizzato meglio Sviluppare un remake non è facile come potrebbe apparire. Farlo bene...

    Google Stadia: il controller sarà wireless solo con Chromecast Ultra all’inizio

    Google Stadia: lo Stadia Controller sarà disponibile wireless al lancio solo con Chromecast Ultra. Per tutti gli altri dispositivi ci vorrà un cavo USB-C Google...

    [Column] Il Narratore E(s)terno – Marzo 2017

    Il giusto posto dell'originalità Più volte mi è capitato di parlare dell'importanza che un autore dovrebbe dare al “messaggio” di un'opera, cioè al “cosa voleva...