Avengers: Endgame ce l’ha fatta, supera Avatar nella classifica dei film dai maggiori incassi ai botteghini

Alla fine è arrivato il tanto agognato sorpasso: Avengers: Endgame supera Avatar dal trono e diventa il film che ha guadagnato di più ai botteghini nella storia del cinema.

La storia era diventata un po’ la telenovela dell’estate: il record di Avatar resisteva da dieci anni, anche se ha avuto bisogno di alcune re-release per raggiungere i 2,7897 miliardi di dollari di incasso al cinema.

Nel tentativo di superare tale record, anche il cinecomic dei Fratelli Russo era tornato nelle scorse settimane al cinema per una seconda uscita, che aggiungeva un paio di scene inedite e poco altro, e si trovava in questo weekend a soli 500.000 dollari dal sorpasso, che a questo punto avverrà una volta messi a registro i biglietti venduti nel corso del weekend.

Anche Disney, nella persona del vicepresidente Alan Horn, si è congratulata con Marvel per il successo, ufficializzando di fatto il sorpasso che era nell’aria da un po’ di tempo, proprio nel giorno in cui la Casa delle Idee ha svelato i propri piani per la Fase Quattro del MCU.

Avengers supera Avatar

Ora tocca vedere quanto tempo Avengers: Endgame resterà sul podio, visto che lo stesso Avatar di James Cameron sta per tornare con quattro nuove uscite, e la lotta si farà più agguerrita che mai.

L’unico record che il cinecomic dei Fratelli Russo non è riuscito a superare riguarda i botteghini in patria: negli Stati Uniti infatti, Avengers: Endgame si ferma a 853 milioni di dollari, ed è dunque praticamente impossibile che riuscirà a raggiungere i 936 milioni incassati negli USA da Star Wars: Il Risveglio della Forza.

Siamo sicuri che in Marvel se ne faranno una ragione.

Che ne pensate del sorpasso? È stata una vicenda che vi ha appassionato?

(Fonte: Variety)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui