Nuova IP per Bend Studio, creatori di Days Gone

Ci sono novità da parte di Bend Studio, casa di sviluppo creatrice di Days Gone, che si prepara a realizzare una nuova IP. La notizia è arrivata dallo stesso sviluppatore che, attraverso il proprio profilo social su Twitter, ha dato notizia dei piani futuri dello studio. Questo, tuttavia, senza far mancare i propri ringraziamenti per il sostegno ricevuto nei confronti dei fan che hanno mostrato tanto affetto e gradimento verso Days Gone.

“Siamo più che grati per il vostro supporto su Days Gone e siamo davvero onorati della grande passione mostrata dalla nostra comunità verso il nostro mondo e i nostri personaggi. Il vostro entusiasmo ci ha motivato a continuare a migliorere e a creare esperienze che resteranno per tutta la vita”.

“Dalla serie di Syphon Filter a Resistance: Retribution, da Uncharted: Golden Abyss fino a Days Gone, siamo davvero emozionati di annunciarvi oggi che presto espanderemo i progetti di Bend Studio verso una nuova IP”.

“Speriamo vi unirete a noi in questo nuovo viaggio, e non vediamo l’ora di mostrarvi a cosa stiamo lavorando”.

bend studio nuova ip

Nuova IP per Bend Studio: tramontano le speranze per un seguito di Days Gone?

Il fatto che Bend Studio si stia preparando allo sviluppo di una nuova IP conferma quanto emerso negli scorsi mesi. Allo stesso tempo, tuttavia, sembra far dileguare le speranze residue di un seguito di Days Gone. Il gioco, che era stato soggetto di un vasto sostegno da parte del pubblico per avere un seguito, pare ora destinato a chiudere i battenti una volta per tutte.

Non resta che attendere per scoprire cosa riguarderà questa nuova IP. Cosa ne pensate voi lettori? Quali progetti vi aspettate da Bend Studio? Lasciateci un commento!

Se ti interessa leggi anche:

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.