Beyoncé in Black Panther 2? La suggestione trapelata nei giorni scorsi non trova conferme, purtroppo

Visto il successo del primo capitolo, un vero e proprio fenomeno capace di diventare il primo cinecomic a concorrere per gli Oscar come miglior film, non c’è dubbio che anche Black Panther 2 sarà un film campione d’incassi, e la prospettiva di avere Beyoncé ad interpretarne la colonna sonora (e chissà, magari una piccola parte) avrebbe sicuramente contribuito ad amplificare il tutto.

E questa voce è brevemente girata nei giorni scorsi, dato che si diceva addirittura che Disney avesse un contratto multimilionario per tre importanti progetti, pronto per la superstar della musica pop.

Stando a quanto si diceva, il colosso dell’intrattenimento aveva in mente un accordo simile a quello con Megan Markle, con Beyoncé che avrebbe dovuto interpretare Black Panther prima, e alcuni documentari nel ruolo di voce narrante poi.

beyonce black panther

È arrivata però la smentita da parte di Matt Donnelly, senior film writer di Variety, che ha scritto su Twitter che non c’è nessuna trattativa tra Disney e Beyoncé, ma che è molto probabile che le due parti lavorino insieme in futuro.

D’altronde la cantante-attrice ha già interpretato Nala nel remake de Il Re Leone, un altro successo di livello mondiale, e non ci sarebbe da stupirsi se il rapporto con Disney continuasse.

Ecco cosa ha scritto Donnelly su Twitter:

“Nonostante l’enorme entusiasmo che ha suscitato tale ipotesi, le mie fonti mi dicono che non c’è nessun grande accordo con Disney per Beyoncé, e che non contribuirà alla soundtrack di Black Panther 2. Come membro autoproclamato della famiglia Disney però, è probabile che lavorerà con loro di nuovo, a un certo punto.”

Che ne pensate? Avreste voluto Beyoncé coinvolta in Black Panther 2?

 

No more articles