Vicino l’inizio delle riprese per Black Adam?

Potrebbe non mancare molto all’inizio delle riprese per Black Adam, film della DC Comics che vedrà protagonista Dwayne “The Rock” Johnson.

A confermarlo è il produttore della pellicola, Hiram Garcia, che è anche il vice-direttore della Seven Bucks Productions di cui è proprietario l’ex WWE World Heavyweight Champion. In una dichiarazione rilasciata a Comic Book, Garcia ha confermato che l’inizio delle riprese per Black Adam è fissato nel mese di Aprile, nello stato della Georgia.

“Inizieremo presto. Sapete in realtà inizieremo le riprese ad Aprile. Saremo in Georgia, la nostra casa lontano da casa. Siamo davvero entusiasti. Abbiamo tutto è accelerato, siamo davvero eccitati per questo film!”

black adam inizio riprese

Ulteriore conferma di quanto la star di Hollywood sia felice di far parte di questo progetto. In effetti già in passato Johnson non aveva nascosto la sua soddisfazione all’idea di diventare parte del DC Universe. L’attore aveva affermato di aver sempre sognato di diventare come Superman un giorno, definito il più grande supereroe di tutti i tempi, ma di aver capito col tempo di non essere perfetto come lui, e che quindi un ruolo come Black Adam fosse più adatto a lui.

“Sono onorato di unirmi all’iconico DC Universe, ed è un piacere diventare Black Adam. Ha superpoteri forti come quelli di Superman, ma la differenza è che lui è un ribelle, un supereroe unico nel suo genere, che fa sempre ciò che è giusto per la gente, ma lo fa a modo suo.”

Il regista del film sarà Jaume Collet-Serra, che ha già diretto Dwayne Johnson nel film Disney Jungle Cruise. La sceneggiatura è invece stata scritta da Rory Haines e Sohrab Noshirvani, che hanno preso il testimone da Adam Sztykiel, che aveva scritto una prima bozza. La storia è ovviamente incentrata sul personaggio che dà il nome al film, che in origine fu creato come nemesi di Shazam. Ancora non è nota la data di uscita di Black Adam.

(fonte: ComicBook.com)

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui