Paradox Interactive e Hardsuit Labs annunciano l’abbandono di Bloodlines 2 da parte del Creative Director e del Lead Narrative Designer

Non sembra esserci pace per lo sviluppo di Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2. Paradox Interactive e Hardsuit Labs hanno, infatti, annunciato che il Creative Director, Ka’ai Cluney, e il Lead Narrative Designer, Brian Mitsoda, hanno abbandonato il progetto.

 

Le motivazioni non sono state rese note, ma, in base a quanto si legge nel comunicato ufficiale diffuso sul sito del gioco, si è trattato di “una decisione presa di comune accordo con la leadership di Hardsuit Labs e Paradox Interactive.”

“Apprezziamo, e riteniamo di gran valore, il contributo dato da Brian [Mitsoda] e Ka’ai [Cluney], che sono stati fondamentali per gettare le basi della storyline del gioco, dandogli il giusto tono dark e assicurandosi che stessimo dando vita al reale successore di un titolo iconico come Bloodlines.”

bloodlines 2 creative director

Se da un lato due membri del team lasciano il progetto, dall’altro i lavori devono continuare e lo faranno anche grazie all’aiuto di Alexandre Madryka, creative e game designer che entra a far parte del team di sviluppo di Bloodlines 2, con il ruolo di Creative Consultant, che svolgerà le mansioni del Creative Director del gioco.

“Alexandre ha fatto parte di quest’industria per più di vent’anni e ha lavorato a franchise del calibro di Assassin’s Creed, Warhammer 40,000, Far Cry e molti altri.”

Vi ricordiamo che, qualche giorno fa, Bloodlines 2, inizialmente previsto per esser pubblicato entro il 2020, è stato rinviato al 2021 e le motivazioni sono state espresse nel comunicato che potete leggere qui di seguito.

“Il nostro obiettivo è sempre stato quello di realizzare il miglior gioco possibile, per farvi immergere in una Seattle re-immaginata nel World of Darkness, e dar vita a un degno successore di Bloodlines. Abbiamo alzato molto l’asticella della qualità e delle nostre ambizioni e abbiamo preso la sofferta decisione di prenderci un po’ più di tempo. […] Spostare il lancio del gioco è uno dei cambiamenti che stiamo facendo per assicurarvi la miglior esperienza possibile.”

Nel medesimo comunicato, inoltre, veniva preannunciati dei cambiamenti nell’organizzazione del team, cambiamenti dei quali, ora, conosciamo la natura.

 

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.