Il mondo di Borderlands 3 si arricchisce con il terzo DLC a pagamento, Taglia di Sangue: Per un Pugno di Redenzione

Nel pomeriggio, è andato in onda il primo Borderlands Show trasmesso in diretta dalle case del team di Gearbox, che ha annunciato le varie novità in arrivo in Borderlands 3 nelle prossime settimane. Tra queste, è stato presentato anche il terzo DLC a pagamento del gioco, intitolato Taglia di Sangue: Per un Pugno di Redenzione.

Come spiegato dal team di sviluppo, Taglia di Sangue: Per un Pugno di Redenzione porterà i Cacciatori della Cripta sul pianeta Gehenna, caratterizzato da un’ambientazione che strizza l’occhio al selvaggio west, popolata dalla banda di fuorilegge degli Indiavolati, che cavalcano i nuovi veicoli denominati motobestie.

“Ogni western ha bisogno del suo cavallo” ha detto Matt Cox, Direttore creativo di Taglia di Sangue: Per un Pugno di Redenzione, “Il cavallo dei Cacciatori della Cripta è la motobestia, metà moto a reazione e metà creatura.”

Il pianeta Gehenna potrà essere raggiunto da tutti i giocatori grazie alla Sanctuary III e sarà presente una feature che consentirà ai Cacciatori della Cripta di raggiungere il giusto livello per poter affrontare i nuovi nemici introdotti nel DLC. Inoltre, sia i nemici che il bottino saranno scalati in base al livello del giocatore, Taglia di Sangue: Per un Pugno di Redenzione offre quindi una sfida sia per i nuovi giocatori che per i veterani.

In merito al comparto narrativo, saranno presenti nuove missioni principali e secondarie, e le scelte compiute dai Cacciatori avranno un impatto sulla vita degli abitanti della città. La nuova avventura, a differenza delle precedenti pubblicate negli scorsi DLC, sarà caratterizzata interamente da nuovi personaggi e la storia sarà raccontata da un narratore invisibile, similmente a quanto visto in passato con i DLC narrati da Marcus Kincaid.

Taglia di Sangue: Per un Pugno di Redenzione sarà disponibile a partire dal 25 giugno, mentre Borderlands 3 è già disponibile per PlayStation 4 e Xbox One.

No more articles