Borderlands 3: cambia il doppiatore di Claptrap, ma è polemica

Uno dei giochi che più è sotto la luce dei riflettori nell’ultimo periodo è senz’altro Borderlands 3, la nuova incarnazione della saga di Gearbox.

La software house ha infatti presentato il gioco poco più di un mese fa, e svelato il gameplay di quest’ultimo solo qualche giorno fa, per la gioia di tutti i fan.

Non è stato tutto rose e fiori però lo sviluppo del gioco, probabilmente. I fan del gioco hanno infatti sicuramente notato che nel materiale mostrato, il doppiatore di Claptrap è cambiato.

Borderlands 3

Si tratta di uno dei personaggi più iconici del gioco, il pedante robottino giallo che ci accompagna sin dal primo capitolo di Borderlands, e che ora dunque non ha più la voce di David Eddings.

Non si è trattato di una separazione amichevole: Eddings ha rivelato di aver chiesto un aumento di stipendio, ma che gli sia stato rifiutato, ed in un recente tweet ha lanciato una frecciatina polemica al CEO di Gearbox, Randy Pitchford.

Pitchford qualche mese fa è stato accusato di frode e di appropriazione di circa 12 milioni di dollari, citati proprio da Eddings nel suo tweet: “Per la prima volta ho insistito nell’essere pagato per le mie performance, e tutto a un tratto non potevano più permettersi il mio ingaggio. Ora non voglio dirgli come condurre i loro affari, ma forse la prossima volta dovrebbero mettere quei 12 milioni di dollari da 2K nel conto in banca di Gearbox…”

Che ne pensate della situazione?

No more articles