Manca ancora l’ufficialità, ma la notizia che era nell’aria già da un po’ di tempo, sembra stia per diventare effettivamente realtà: Space Jam 2 si farà.

Dopo l’annuncio nei giorni scorsi da parte della Warner Bros di aver ri-registrato il marchio Space Jam, è di poche ore fa la notizia di un accordo tra lo stesso colosso americano e la Spring Hills, che altro non è che la casa che si occupa di tutti gli affari al di fuori del campo da basket di, nientemeno che, LeBron James.

La stella dei Cleveland Cavaliers, due volte campione NBA e idolo assoluto del basket statunitense, ha dunque firmato un contratto che lo legherà alla celebre casa di produzione, e una notizia del genere non può che far tornare con la mente tutti noi nostalgici al film del 1996, con James che si appresta a diventare l’erede spirituale di Michael Jordan, oltre che sul campo da gioco, anche nelle battaglie insieme ai Looney Tunes contro i supercattivi alieni.

Non ci resta che aspettare, e vi consigliamo di farlo stando sintonizzati sulle nostre frequenze, perchè mai come stavolta noi terremo le orecchie ben dritte e vi aggiorneremo sulla situazione il prima possibile.

Stay tuned!

lebron

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.