NBC ha deciso di non rinnovare la serie tv su Hannibal per una quarta stagione, a causa dei dati d’ascolto non sufficientemente alti per ripagare i costi di produzione.

Lo sviluppo della serie era un po’ in difficoltà da tempo, sia a causa di intoppi nei progetti (si era pensato di includere nella serie Clarice Starling, un personaggio del Silenzio degli Innocenti i cui diritti però sono in disputa con il network Lifetime), sia a causa della mancanza di tempo dell’ideatore Bryan Fuller, che si sta dedicando a tempo pieno ad American Gods, la serie tratta dal libro di Neil Gaiman di cui vi abbiamo parlato qualche giorno fa.

Di qui la decisione della cancellazione, che ha però lasciato scontenti sia i fan, che hanno già lanciato l’hashtag #SaveHannibal su Twitter, sia alcuni dei produttori stessi, come Martha De Laurentiis, che assicura che il team creativo è disposto a riunirsi per collaborare nella speranza di salvare la serie.

Voi come l’avete presa? Vi piacerebbe una…cancellazione della cancellazione?
Scherzi a parte, è un brutto colpo o tutto sommato è giusto fermarla se non c’è più l’impegno al 100% dell’ideatore?

 

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.