La fine della controversia su Spider-Man sarà annunciata questa sera al D23 Expo?

Nelle ultime ore ha tenuto banco il caso del divorzio tra Sony Pictures e Disney per quanto riguarda il personaggio di Spider-Man.

Come noto i Marvel Studios hanno cercato in questi ultimi giorni di rinegoziare il contratto per l’utilizzo del personaggio nel Marvel Cinematic Universe. La trattativa doveva portare a una ridistribuzione dei costi di produzione e dei proventi del botteghino e del merchandise.

Questo perché, secondo Marvel e Disney, il successo delle ultime due pellicole sarebbe stato merito della presenza del personaggio nel MCU. Al contrario per Sony Pictures sia Homecoming che Far From Home avrebbero avuto successo esclusivamente per la popolarità del personaggio creato da Stan Lee.

Le posizioni delle due aziende avrebbero messo in forte discussione i futuri film dell’Arrampicamuri. Ma nelle ultime ore il noto YouTuber Lord of the Long Box avrebbe ridato speranza ai fan.

Di seguito potete leggere quanto è stato riportato.

Ovviamente invitiamo i nostri lettori a prendere con le pinze queste dichiarazioni. Tuttavia la presenza di Tom Holland al D23 Expo ha riacceso le speranze di molti fan. Per scoprire se le cose siano effettivamente risolte dobbiamo aspettare questa sera, quando a mezzanotte si terrà il panel sui nuovi film del MCU.

La protesta in rete potrebbe quindi essersi fatta sentire e aver portato le parti a più miti consigli. Oltre all’hashtag #SaveSpiderMan, negli ultimi giorni anche un nuovo trend si è fatto largo su Twitter, ovvero #boycottsony. Il messaggio è chiaro e l’intenzione, da parte dei fan, è quella di boicottare Sony Pictures nel caso non si raggiunga un accordo per mantere Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe.

Ancora una volta vi invitiamo a prendere con la dovuta cautela quanto abbiamo riportato fin qui. Ovviamente vi aggiorneremo non appena ci saranno maggiori novità.

No more articles