CD Projekt e Cybepunk 2077 nel mirino dell’antitrust polacca

Non sembra esserci pace per Cyberpunk 2077 e CD Projekt RED, tanto che l’intera faccenda verrà ora ufficialmente monitorata dall’antitrust polacca.

Secondo quanto riportato, l’UOKiK – sigla dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato polacco – prenderà in analisi non solo i fatti avvenuti finora, ma anche ciò che avverrà nei prossimi mesi.

Ciò significa che la situazione – dagli albori fino agli ultimi annunci fatti da CDPR relativi alle patch che saranno rilasciate per stabilizzare le versioni per console old gen del gioco – sarà ora presa in esame e valutata nella sua interezza.

Tra le conseguenze più grandi alle quali potrà andare incontro lo studio di sviluppo polacco, vediamo anche la possibilità di dover pagare una multa pari al 10% dei ricavi ottenuti nel prossimo anno fiscale.

cyberpunk 2077 antitrust

Un portavoce dell’UOKiK ha così illustrato l’attuale situazione:

“Stiamo chiedendo alla compagnia una spiegazione in merito ai problemi con il gioco e alle azioni che hanno deciso d’intraprendere. Controlleremo come gli sviluppatori stanno lavorando alle patch o alla risoluzione dei problemi che impediscono di usufruirne sulle varie console, e anche i vari step pianificati dalla compagnia in merito alle persone che hanno richiesto un rimborso e sono rimaste scontente di aver acquistato un prodotto che non possono giocare sul proprio hardware, nonostante fosse stato garantito dal produttore.”

Al momento, l’agenzia è ancora in attesa di ricevere i suddetti dati da CDPR e non si è dunque sbilanciata su quali ripercussioni l’intera faccenda avrà – se ne avrà – sul portafoglio dello studio di sviluppo.

Sempre in base a quanto riportato, oltre alla già citata multa del 10% dei ricavi, l’UOKiK potrebbe anche scegliere di chiedere allo studio di offrire dei “bonus digitali” a coloro che hanno acquistato il gioco per console dell’attuale generazione – dunque PlayStation 5 e Xbox Series X.

Su quest’ultimo punto, al momento, non sono stati divulgati ulteriori dettagli e CD Projekt RED non ha ancora rilasciato alcun commento in merito all’intera situazione.

Fonte: IGN

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui