La scelta delle origini di V influenzerà il punto di partenza della storia di Cyberpunk 2077

Tra i titoli più attesi del prossimo anno, spicca senza dubbio il nome di Cyberpunk 2077, ultima fatica del team polacco di CD Projekt RED, del quale, oggi, scopriamo qualche informazione in più legata alle origini del nostro protagonista, V.

Infatti, stando a quanto dichiarato da Pawel Sasko – lead quest developer che contribuì anche allo sviluppo di The Witcher 3, ideando storyline come quella del Barone Sanguinario e del secondo DLC Heart of Stone – i giocatori potranno scegliere il passato di V e, in base a questa scelta, inizieranno la loro avventura da una location differente.

Interrogato sulla questione da un fan, Sasko ha preferito non approfondire ulteriormente per non incappare in possibili spoiler. Una scelta più che condivisibile visto che si tratta pur sempre di un RPG e la componente narrativa ha un ruolo chiave in titoli del genere.

cyberpunk 2077 origini

La possibilità di scegliere le origini del proprio personaggio, e soprattutto la possibilità di iniziare la nostra avventura in maniera differente in base alla scelta compiuta, non fa che andare ad incrementare la longevità del gioco, un gioco che, ricordiamo, vedrà anche la presenza di differenti classi.

A differenza di Cyberpunk 2020 – GDR sul quale si basa Cyberpunk 2077 – le classi messe a disposizione dei giocatori saranno solo tre: Netrunner (che abbiamo visto in azione nel più recente trailer), Solo e Techie.

Secondo quanto dichiarato dal team di sviluppo, inoltre, i giocatori non saranno del tutto limitati dalla scelta compiuta, poiché potranno, ad esempio, iniziare la propria avventura nei panni di un Netrunner e terminarla sviluppando molte abilità più affini ad un Techie.

Ogni classe si collegherà alle origini che selezioneremo e dunque, entrambe le scelte, avranno un impatto sulla location iniziale nella quale inizieremo la nostra avventura.

Per capire meglio tali meccaniche e per scoprire se le scelte compiute avranno o meno conseguenze sull’intera trama, non possiamo far altro che attendere l’uscita del gioco, che ricordiamo esser previsto per 16 Aprile 2020 su console PlayStation 4, Xbox One e su PC.

Fonte: SegmentNext

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui