Accordo trovato tra Disney e Scarlett Johansson: all’attrice vanno oltre 40 Milioni di Dollari

Il tanto atteso accordo è stato trovato e Scarlett Johansson e la Disney hanno ufficialmente sepolto l’ascia di guerra. Le parti, dopo una lunga contesa, hanno infine raggiunto un compromesso, che porterà nelle tasche dell’attrice una cifra superiore ai quaranta milioni di dollari.

Come ricorderete tutto era nato da una controversia sulla distribuzione di Black Widow, atto conclusivo dell’avventura di Natasha Romanoff nel Marvel Cinematic Universe. Disney optò per una distribuzione ibrida della pellicola, forzata anche dall’ondata di coronavirus negli States, che in quel periodo vivevano un nuova ondata dovuta alla variante Delta del Covid-19. Il film fu quindi reso disponibile al pubblico sia in sala che su Disney Plus con accesso vip.

La cosa tuttavia comportò un danno ingente per Johansson, alla quale Disney avrebbe infatti promesso un’uscita esclusivamente al cinema. La compagnia, non desiderando un ulteriore rinvio della pellicola, aveva optato per un compromesso che non aveva fatto piacere a Scarlett Johansson e al suo staff, arrivando a una causa legale che, in seguito ai fatti di oggi, pare essersi definitivamente sgonfiata.

disney scarlett johansson accordo

Le parole di Scarlett Johansson dopo l’accordo con Disney

Entrambe le parti hanno accolto con soddisfazione la risoluzione della controversia. Johansson e il suo entourage hanno rilasciato la seguente dichiarazione.

“Sono felice di aver risolto le mie divergenze con Disney”, ha dichiarato nota rilasciata nella giornata di giovedì. “Sono davvero orgogliosa del lavoro che abbiamo svolto insieme nel corso degli anni e ho apprezzato molto il mio rapporto creativo con il team. Non vedo l’ora di continuare la nostra collaborazione negli anni a venire”.

L’attrice si riferisce in particolare a Tower of Terror, pellicola ispirata all’attrazione dei parchi tematici Disney. Un nuovo progetto del colosso dell’intrattenimento è infatti una serie di film su questo filone, iniziati con Jungle Cruise.

(fonte: Deadline)

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.