Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump critica il Premio Oscar per il Miglior film assegnato a Parasite, e Brad Pitt.

L’assegnazione dei Premi Oscar spesso suscita polemiche, soprattutto da parte dei sostenitori di un particolare candidato che non è riuscito a vincere, oppure da parte di chi ritiene quel particolare vincitore un po’ troppo sopravvalutato, ma mai ci saremmo aspettati che ad innescarne una sarebbe stato il Presidente degli Stati Uniti d’America: Donald Trump si è infatti scagliato contro Parasite, reo di essere… un film coreano.

“Avete visto quanto sono stati brutti i Premi Oscar quest’anno? E il vincitore è… un film della Corea del Sud? Ma di cosa stiamo parlando? Abbiamo già abbastanza problemi con la Corea del Sud per via dei dazi, e in cambio gli diamo il premio per il miglior film? Era bello almeno? Non lo so. Ridateci Via Col Vento, Il Viale del Tramonto, quelli erano film bellissimi. Pensavo fosse il premio per il miglior film straniero. Era mai successo prima?”

Una polemica per la verità un po’ sterile, ma che non mancherà di lasciare strascichi polemici.

Per la cronaca la categoria “Miglior film straniero” non esiste più, ed è stata soppiantata da quella per il “Miglior film internazionale”. Per soddisfare la curiosità del Presidente, in ogni caso, effettivamente è la prima volta che un film internazionale vinca il Premio Oscar come Miglior film, nonché il primo film sudcoreano a ricevere un Academy Award.

donald trump parasite

Non contento, Trump ha avuto modo anche di prendersela con Brad Pitt per il suo Oscar per C’era una volta a… Hollywood. Il Presidente ha detto di non essere mai stato un suo fan, e lo accusato di essere “salito sul palco e ha fatto un discorso da saputello”.

L’attore nel suo discorso di accettazione del premio aveva fatto una battuta sullo stesso Trump e l’impeachment.

(Fonte: Indiewire)

 

No more articles