Nuovo gameplay e date del Closed Beta Test di Dragon Ball: The Breakers diffusi da Bandai Namco e Dimps

Dopo l’annuncio, a sorpresa, visto la scorsa settimana, Bandai Namco e Dimps hanno diffuso un nuovo gameplay di Dragon Ball: Breakers, annunciando anche le date del closed beta test.

Analisi del gameplay di Dragon Ball: The Breakers

I giocatori appassionati di Dead by Daylight – survival horror multiplayer sviluppato dal team di Behaviour Interactive – avranno sicuramente notato diverse similitudini tra i due titoli. Sebbene le ambientazioni e i personaggi siano, ovviamente, differenti, le meccaniche sono molto simili, come si evince anche dal nuovo gameplay diffuso da Bandai e Dimps.

Nel gioco, sette Superstiti dovranno tentare di sopravvivere alla minaccia rappresentata da un Razziatore. Mentre i primi sono tutti semplici umani – nessun Saiyan o Super Saiyan, dunque – i secondi saranno alcuni dei nemici più mortali tra quelli visti nel franchise. Sebbene finora sia stato mostrato solo Cell, non è difficile immaginare personaggi come Freezer o Majin Bu (per altro presenti anche nella key art) vestire i panni del “cacciatore”. Così come non è esclusa la presenza di un nutrito roster di personaggi, da poter usare per il ruolo delle “prede” o dei “Superstiti”.

dragon ball breakers gameplay

Risucchiati in una Fenditura Temporale, i Superstiti dovranno collaborare tra loro nel corso del match, per attivare una Super Macchina del Tempo con la quale scappare e tornare nelle rispettive epoche. Per poterla avviare nel più breve tempo possibile, i Superstiti dovranno cercare delle chiavi da dover posizionare in luoghi precisi disseminati nella mappa di gioco. La posizione della Macchina del Tempo deve essere difesa, altrimenti il Razziatore potrebbe distruggerla, costringendo gli altri giocatori a evocare una Macchina d’Emergenza con la quale fuggire.

Nei panni del Razziatore, oltre alla possibilità di distruggere la Super Macchina del Tempo e quelle d’Emergenza, si può anche dare la caccia ai vari Superstiti. Scegliendo questa seconda opzione, oltre ad allungare il processo di attivazione della Macchina, si ottengono più punti a fine partita. Inoltre, a differenza dei Superstiti, i Razziatori hanno la possibilità di assorbire giocatori e NPC, aumentando la propria potenza e sbloccando nuove abilità – esattamente come avviene nell’opera manga e anime originale.

Abilità dei giocatori

Sempre parlando dei Razziatori, il gameplay offre una panoramica relativa alle abilità in loro possesso. A differenza degli umani, infatti, potranno contare su attacchi speciali – come la Kamehameha di Cell – e abilità passive, da poter utilizzare per distruggere intere aree della mappa e, soprattutto, le Macchine del Tempo.

Sebbene non siano neanche lontanamente paragonabili alle skill dei Razziatori, anche i Superstiti potranno contare su alcune abilità, utili, soprattutto, per sopravvivere il più a lungo possibile. Nel filmato, in particolare, vengono mostrate una skill da sfruttare per chiamare una capsula con la quale trasportarsi in un’altra area della mappa; e l’abilità di camuffare il proprio aspetto, trasformandosi in varie tipologie di oggetti. Quest’ultima, in particolare, sebbene apparentemente utile, potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio, visto che può trasformare i personaggi in oggetti completamente fuori contesto rispetto al nascondiglio.

Altra abilità degna di nota è il Dragon Change: grazie a essa, riempiendo un apposito indicatore, i Superstiti potranno, per breve tempo, richiamare l’anima di un potente guerriero – come Goku o Piccolo – con il quale affrontare apertamente il Razziatore. La brevità della skill e la netta superiorità del Razziatore, rendono la Dragon Change utile prettamente come diversivo.

dragon ball breakers gameplay

Dichiarazioni del producer e calendario del Closed Beta Test

Ryosuke Hara, producer di Dragon Ball: The Breakers, ha dichiarato: “Non vediamo l’ora che i giocatori possano provare questo nuovo titolo nel franchise di Dragon Ball!Stiamo lavorando duramente con il team di Dimps per offrire una nuova e divertente esperienza multiplayer asimmetrica accessibile a tutti, grazie alla sua vasta e profonda gamma di situazioni e gameplay. Non vediamo l’ora di darvi il benvenuto nella Beta chiusa.”

La beta chiusa alla quale fa riferimento Hara, sarà pubblicata esclusivamente su PC, tra il 4 e il 5 Dicembre, agli orari che trovate di seguito e, per registrarsi, sarà necessario collegarsi a questo indirizzo.

Orari Closed Beta Test

  • Sessione 1: 4 dicembre 3:00 – 7:00 (orario italiano)
  • Sessione 2: 4 dicembre 13:00 – 17:00 (orario italiano)
  • Sessione 3: 4 dicembre 19:00 – 23:00 (orario italiano)
  • Sessione 4: 5 dicembre 3:00 – 7:00 (orario italiano)

Prima di chiudere, ricordiamo nuovamente che Dragon Ball: The Breakers sarà disponibile nel corso del prossimo anno su PC e console PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S e Nintendo Switch.

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.