Tra i piani di Electronic Arts c’è la pubblicazione di quattro giochi non sportivi entro il primo trimestre del 2021

Nel corso dell’ultima riunione con gli azionisti, Electronic Arts ha avuto modo di parlare anche dei piani per il futuro, oltre che analizzare i dati finanziari registrati nell’ultimo anno fiscale. Stando a quanto riportato, il colosso del settore videoludico ha in programma la pubblicazione di quattro titoli non sportivi entro la fine del mese di Marzo del 2021.

Come ben saprete, il periodo corrisponde all’intera lunghezza del prossimo anno fiscale, che va dal primo di aprile del 2020, al 31 marzo del 2021, dodici mesi che EA ha a disposizione per portare a termine quanto programmato.

Il totale dei giochi attualmente in sviluppo e prodotti dalla compagnia, dovrebbe essere pari a quattordici, contando ovviamente i quattro titoli annuali dedicati agli appassionati del genere sportivo, tra i quali i confermati Madden NFL e FIFA.

A tal proposito, nel corso del meeting EA ha confermato che i lavori a NBA Live 20 sono stati definitivamente sospesi ed il titolo è stato cancellato. Ciò non significa che il franchise verrà abbandonato, anzi, la compagnia parla di un completo restyle della serie, senza tuttavia scendere nei particolari.

electronic arts 2021

Tornando ai titoli attualmente in fase di sviluppo, una volta tolti gli sportivi, c’è da chiedersi quali saranno i restanti giochi, quali saranno nuove IP o nuovi capitoli di franchise già noti – come Dragon Age 4 e Battlefield 6 che pur essendo in fase di sviluppo ancora non hanno una data di lancio – e quali saranno le possibili remaster che EA ha recentemente descritto come “amate dai fan.”

Ricordiamo che negli scorsi giorni sono iniziate a circolare voci relative sia a una remaster della trilogia (o solo del primo capitolo) di Mass Effect, che a un nuovo Star Wars: Knights of the Old Republic, che ancora non è certo se si tratterà di una remaster o di una sorta di reboot.

Insomma, di carne al fuoco EA ne ha parecchia e, salvo imprevisti, i giocatori potranno aspettarsi 12 mesi particolarmente interessanti.

Fonte: GamingBolt

No more articles