Ewan McGregor aveva sempre negato ogni possibilità di tornare nei panni di Renton, protagonista del film cult Trainspotting, anche a causa di alcuni screzi con Danny Boyle.
Ebbene, pare che l’attore sia tornato sui suoi passi e che i problemi tra lui e il regista siano acqua passata, tanto che per la prima volta McGregor in un’intervista al The Guardian, ha apertamente dichiarato di essere disponibile a girare un seguito del film, e di averne addirittura già parlato al regista.

“Tornerei. L’ho detto a Danny. Tutti ne hanno parlato e fatto ipotesi in proposito, ma non so se accadrà. Non ho visto un copione e non so se ce n’è uno. È passato molto, molto tempo.”

La storia di Trainspotting, almeno sui libri, è proseguita con Porno, che insieme a Colla e, appunto, Trainspotting, forma una sorta di trilogia che vi consigliamo caldamente di leggere.

Che ne pensate? Vi farebbe piacere se questo sequel si realizzasse davvero?

No more articles