Yoshinori Kitase e Tetsuya Nomura parlano del numero di episodi e delle date d’uscita di Final Fantasy VII Remake.

Final Fantasy VII Remake nonostante la lavorazione piuttosto lunga e tribolata, è stato un grande successo per Square Enix, e i fan non vedono l’ora di poter mettere le mani sui nuovi episodi: ma quanti ne saranno, e quando usciranno?

Ne hanno parlato Yoshinori Kitase e Tetsuya Nomura, rispettivamente producer e co-director della serie in questa sua nuova veste. Come sappiamo infatti il gioco sarà diviso in più parti, e pur essendo un remake dell’originale, se ne distanzia in alcuni punti, tanto che in molti lo considerano effettivamente un gioco a sé stante.

Riguardo le parti in cui sarà diviso, Kitase ha detto: “Abbiamo un’idea vaga, ma non abbiamo ancora deciso. È qualcosa che non possiamo dire con certezza.”

final fantasy vii remake episodi

Kitase ha poi concluso dicendo “Le speculazioni sembrano indicare che sarà una trilogia”, ma non confermando né smentendo tale ipotesi. Ma quanto ci vorrà prima di mettere le mani sul prossimo episodio? Qui è intervenuto Nomura:

“Dipende da quante parti ci saranno. Se sarà diviso in parti più grandi, ci vorrà un po’ di tempo, e se sarà in parti più piccole dovremmo riuscire a farlo uscire in un tempo più breve. Personalmente preferirei che uscisse presto”.

I lavori sulla seconda parte in ogni caso sono già cominciati, come detto dallo stesso Kitase in un’intervista rilasciata a Novembre 2019, per cui se non altro abbiamo una piccola base di partenza alla quale aggrapparci.

La guida giapponese da cui è stata tradotta l’intervista ha svelato anche un’altra curiosità, ossia l’età di alcuni personaggi: veniamo così a sapere che Rufus, Tseng e Rude hanno 30 anni, mentre Reno ne ha 28.

E voi che ne pensate delle loro parole? In quanti episodi vorreste vedere concluso Final Fantasy VII Remake?

(Fonte: Gematsu)

 

 

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui