George R.R. Martin dice la sua sulla durata di Game of Thrones.

Con l’ottava stagione in arrivo il prossimo anno Game of Thrones si prepara alla chiusura definitiva. Un ciclo iniziato nel 2011 che ha portato con sé un successo eccezionale. Questo, tuttavia, a scapito di una fedeltà sempre minore verso i libri.

A tale proposito è intervenuto proprio l’autore dei romanzi d’ispirazione della serie, George R.R. Martin. Lo scrittore è stato abbastanza chiaro nel giudizio sui temi trasposti. Secondo lui molte cose sono state lasciate da parte. Si sarebbe potuto arrivare a tredici stagioni!

“Non capisco perché Game of Thrones stia per finire! Si sarebbe potuti continuare fino all’undicesima stagione , alla dodicesima, forse anche alla tredicesima” ha dichiarato Martin a margine della premiazione degli Emmy. “Se avete lettp i miei romanzi saprete che il materiale è sufficiente per realizzare più di otto stagioni. Si è scelto di tagliare, ma va bene così”.

(fonte: ComicBook.com)

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui