Lo Spazio Attivo Lazio Innova di Zagarolo ospita GameJam ZGC dal 21 al 30 Settembre: una maratona di programmazione e progettazione di videogame.

I videogiochi sono una cosa seria: tra arte, divertimento e cultura, nel corso degli anni il medium ha saputo evolversi ed è entrato nell’immaginario collettivo della società, cambiando il mondo dell’intrattenimento digitale, e Zagarolo li celebra con GameJam ZGC dal 21 al 30 Settembre.

Si tratta di una competizione rivolta a studenti e giovani professionisti under 30, organizzata dalla Regione Lazio tramite Lazio Innova e in collaborazione con Per Formare.

Protagonisti saranno programmatori, creativi, game designers, informatici e artisti digitali che si cimenteranno nella creazione di un videogioco. La competizione tratterà aspetti come il game design, la programmazione e lo sviluppo, ma grande importanza sarà data ovviamente anche al fine ultimo del videogioco: il divertirsi e lo stare insieme.

GameJam ZGC si svolgerà dalle ore 10 del 21 Settembre fino alle ore 18 del 30 Settembre 2020 presso lo Spazio Attivo Lazio Innova LOIC di Zagarolo (Piazza Dell’Indipendenza 18).

GameJam ZGC Zagarolo

I candidati saranno suddivisi in quattro team e daranno vita a una sfida creativa a partire dal tema “Scienza e Fantascienza“. Ci saranno figure di supporto ed esperti del settore a guidare ed ispirare i partecipanti con spunti, suggestioni e quant’altro.

Sono previste delle Lecture su temi come Unreal Engine, Painter e How to sell your Videogames to the press; panel e incontri con profesionisti, Open Debate in apertura e chiusura, e partendo dai videogame creati si parlerà dei prodotti futuri.

Le creazioni saranno giudicate da una commissione presieduta da Claudio Pollina, game designer e innovation manager, e al vincitore sarà corrisposto un premio in denaro pari a 1000 euro.

Tutte le informazioni necessarie per partecipare, e sull’evento in generale, di cui Stay Nerd sarà Media Partner, sono disponibili sul sito https://www.zagarologamecity.com/

Segnatevi le date sul calendario, dunque: l’appuntamento è a Zagarolo, dal 21 al 30 Settembre.

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui