Vita da cani: il carlino Buddy alla presa col doppiaggio degli alieni in Halo Infinite. Vedere per credere

343 Industries sta diffondendo una serie di video di dietro le quinte della realizzazione di Halo Infinite, e c’è una curiosità che sta divertendo moltissimo i fan: parrebbe infatti che nel gioco sia un carlino a doppiare gli alieni che combatteremo, e la cosa è in effetti esilarante.

Uno dei video mostrati dall’azienda infatti mostra questo carlino chiamato Buddy, di proprietà di uno dei program manager, che viene registrato mentre è alla presa con snack e giochini vari, e i suoni sembrano davvero… inquietanti. E se fossero proprio quelli usati per il gioco?

 

Per la verità Buddy sarebbe addirittura il secondo carlino ad avere la propria voce registrata in Halo Infinite, dato che un simile trattamento fu riservato ad un altro piccolo quadrupede, chiamato Gyoza.

Quello tra i cani e i videogiochi dunque è un rapporto che si fa sempre più solido. Ricordate il cane che giocava a Minecraft?

halo infinite carlino

Tornando alle nuove star del doppiaggio a quattro zampe, i suoni emessi dai due cagnolini potrebbero effettivamente trattarsi dei suoni del gioco, come dicevamo, ma finché Halo Infinite non uscirà, è difficile dirlo. E allora, quando uscirà Halo Infinite?

Dunque, il gioco sarà mostrato durante il prossimo evento Xbox che si terrà nel mese di Luglio, ed è uno dei più attesi dai fan, dato che Microsoft non ha mai mostrato gameplay di alcun tipo per il titolo, ma solo un trailer cinematico nel mese di Giugno 2019.

Halo Infinite sarà uno dei titoli di lancio di Xbox Series X, il primo vero e proprio nuovo capitolo del gioco dopo Halo 5: Guardians, del 2015, per cui non conoscendo ancora la data d’uscita della console, ci si riferirà al generico “Vacanze di Natale 2020”.

Oltre che sulla console next gen, il gioco sarà diffuso anche per Xbox One e PC.

 

(Fonte: Game Spot)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui