Dopo gli scatti rubati la scorsa settimana, HBO diffonde le prime foto ufficiali di House of the Dragon, il prequel di Game of Thrones

Tanto tuonò che piovve: finalmente HBO ha rivelato le prime foto ufficiali di House of the Dragon, l’attesissimo spin-off e prequel di Game of Thrones in arrivo su HBO Max, il servizio streaming dell’azienda, la cui data d’uscita è prevista nel 2022.

La mossa del network avviene circa una settimana dopo che erano circolati i primi leak scattati da alcuni paparazzi sul set top secret nel Regno Unito dove si stanno svolgendo le riprese della prima stagione.

house of the dragon foto ufficiali

Negli scatti si vedono Matt Smith nei panni del Principe Daemon Targaryen; Emma D’Arcy in quelli della Principessa Rhaenyra Targarien; Steve Toussaint che interpreta Lord Corlys Velaryon, noto come Sea Snake; Olivia Cooke nei panni di Alicent Hightower; infine Rhys Ifans nel ruolo di Otto Hightower.

House of the Dragon: le prime foto ufficiali

House of the Dragon racconterà la storia della dinastia dei Targaryen a Westeros, ed è ambientata 300 anni prima degli eventi narrati in Game of Thrones. I principali autori del progetto sono Ryan Condal e Miguel Sapochnik, un veterano di Game of Thrones, che ha diretto alcunidegli episodi più importanti dello show. George R R Martin, autore dei libri da cui sono tratti gli sceneggiati televisivi, sarà produttore esecutivo della serie.

Si tratta di uno dei sei progetti relativi a Game of Thrones che sono in lavorazione presso HBO, nei confronti dei quali c’è molta attesa. La saga di Game of Thrones è infatti stata amatissima dai fan, fino al finale molto divisivo che è stato accolto con decisamente poco calore. Riusciranno i nuovi progetti in sviluppo a riaccendere gli entusiasmi dei fan nei confronti del brand? È una scommessa che HBO non può proprio permettersi di perdere.

Che ve ne pare delle prime foto ufficiali di House of the Dragon?

(Fonte: THR)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.