La caccia continua: Hunters rinnovato per una seconda stagione

Hunters, serie esclusiva di Amazon Prime Video creata da David Weil e prodotta da Jordan Peele, è stata rinnovata per una seconda stagione.

Con Hunters, la visione audace e l’impavida immaginazione di David Weil ha alimentato una prima stagione emozionante, tortuosa e ricca di azione che ha coinvolto i clienti di Prime Video in tutto il mondo”, ha detto Jennifer Salke, capo degli Amazon Studios, “Siamo entusiasti che David, Jordan e gli Hunters siano tornati con noi per saperne di più”.

“Sono più che grato a Jen e alla famiglia di Amazon per il loro continuo e straordinario sostegno a Hunters”, le ha fatto eco Weil. “Insieme al nostro magnifico cast, alla nostra incredibile troupe e ai nostri brillanti scrittori e produttori, sono più che mai desideroso di condividere il prossimo capitolo della saga di Hunters con il mondo”.

hunters seconda stagione

La serie parla della formazione di un gruppo di cacciatori secondo cui alcuni importanti gerarchi del Terzo Reich sarebbero riusciti a scappare e si sarebbero infiltrati nella società occidentale.

Si tratta di una premessa storica, che si rifà alla fuga di molti criminali di guerra nazisti alla fine della Seconda Guerra Mondiale attraverso la Ratline, una rete sicura che permetteva ai gerarchi di raggiungere i principali porti europei per scappare e raggiungere l’America.

Altro importante spunto per Hunters è l’Operazione Paperclip, un programma dei servizi segreti degli Stati Uniti volto a reclutare scienziati nazisti per la ricerca bellica e la corsa allo spazio negli anni della Guerra Fredda. Il nome più noto è senza dubbio quello di Wernher von Braun, creatore dei missili V2 per conto del Terzo Reich, il cui contributo fu fondamentale per raggiungere la luna.

La serie Amazon ha subito tuttavia critiche per le grandi libertà storiche. Alcune scene, come la partita a scacchi della morte ad Auschwitz, è stata motivo di scontro con l’associazione che si occupa della memoria delle vittime.

(fonte: Deadline)

No more articles