Ecco la data di uscita di Resident Evil: Infinite Darkness

Ha finalmente una data di uscita la nuova serie di Resident Evil di Netflix: Infinite Darkness arriverà in catalogo a partire dall’8 Luglio. L’annuncio è arrivato alla fine di un nuovo trailer rilasciato nella nottata dalla compagnia di streaming. Il filmato, reso disponibile tramite il canale YouTube di Netflix e tramite altri canali social della compagnia, è visibile qui di seguito. Diteci che cosa ne pensate voi lettori!

Fissata la data di uscita: Resident Evil Infinite Darkness arriverà su Netflix l’8 Luglio

L’arrivo di Leon e Claire su Netflix, sarà accompagnato, da quello di coloro che hanno dato le proprie voci ai due personaggi nell’acclamento Resident Evil 2 Remake, ossia Nick Apostolides e Stephanie Panisello. L’annuncio venne dato nel mese di Marzo da Capcom che approfittò dell’occasione per divulgare anche la sinossi ufficiale della serie, che vi riportiamo di seguito:

“È il 2006. La Casa Bianca è stata oggetto di una massiccia violazione della sicurezza in cui sono stati rubati i file del computer presidenziale. Durante l’indagine, l’alimentazione viene interrotta e la fortezza viene attaccata dagli zombi, aggiungendo altre domande. Il giorno seguente, l’attivista di TerraSave Claire Redfield presenta una petizione per la costruzione di centri per i rifugiati colpiti dal bioterrorismo. In un incontro casuale con il soldato delle operazioni speciali dell’esercito americano Leon S. Kennedy, i due saranno in grado di collegare l’incidente alla Casa Bianca con il disegno di un bambino di un altro incidente bioterroristico dall’altra parte del mondo”.

infinite darkness trailer data uscita

In attesa di tornare a vedere in azione i due protagonisti di Resident Evil in Infinite Darkness vi segnaliamo, ancora una volta, che la serie debutterà sulla piattaforma il prossimo 8 Luglio. Non resta che lasciare la parola a voi lettori! Che cosa ne pensate di questo nuovo trailer? Lasciateci il vostro commento!

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.