Anche questo settembre Apple non mancherà di presentare un nuovo modello di iPhone e Bloomberg ha pubblicato un corposo articolo su ciò che riserva il futuro, concentrato fondamentalmente su iPhone 8 ma non solo, in vista del decimo anniversario dall’uscita del primo telefono di Apple.

Stando ai rumors il top di gamma di Apple non subirà modifiche drastiche per quanto riguarda le dimensioni, tuttavia è probabile che adotti uno schermo curvo e ampio da circa 5.8 pollici, sfruttando la scomparsa del tasto Home fisico che andrebbe a sparire del tutto e gestito tramite software. Tra le altre soluzioni di design si vocifera inoltre la possibile adozione si un pannello posteriore in vetro, con una cornice di acciaio inox, ipotesi che però potrebbe non reggere a causa di problemi di fragilità e portando Apple a optare per un più resistente retro in alluminio. Altre novità sarebbero rappresentate dalla scomparsa del Touch ID, con l’azienda di Cupertino indecisa se spostare il lettore di impronte sul retro del telefono o eliminarlo del tutto dando precedenza al riconoscimento facciale, e la presenza di una doppia fotocamera posteriore posizionata però in verticale e, forse, una doppia fotocamera frontale. Infine, si parla anche di un upgrade dei modelli 7s e 7s Plus, rinnovati per specifiche hardware ma immutati nel design.

(Fonte: Bloomberg)

No more articles